Home Cronaca Treviso, mancano posti alla mensa scolastica: i bambini mangiano in piedi

Treviso, mancano posti alla mensa scolastica: i bambini mangiano in piedi

CONDIVIDI
mensa scolastica
(websource/archivio)

Un episodio alquanto surreale è andato in scena in una scuola elementare di Treville, in provincia di Treviso. Data la grandissima affluenza di bambini alla mensa, diversi bambini sono stati costretti a consumare i loro pasti in tutta fretta e per di più dovendo stare in piedi, per velocizzare l’avvicendamento con i giovanissimi scolari di altre classi. Non ci sono posti dopo che, a partire da quest’anno scolastico, i turni nei quali la mensa era abituata a prestare servizio sono passati da due a tre. Tutto è predisposto per accogliere un numero massimo di 50 bambini, ma stando alla situazione attuale i piccoli sono molti di più, arrivando a toccare in certi casi anche le 90 unità. Praticamente quasi il doppio.

Grossi problemi logistici alla mensa scolastica, i bambini devono pranzare in fretta e stando alzati

E la questione è stata portata all’attenzione della Commissione Bilancio in sede di Consiglio Comunale da parte di una esponente dell’opposizione. Sempre all’interno di una mensa scolastica era avvenuto un increscioso episodio pochi giorni fa a Lodi, con i ritrovamento di alcuni escrementi di topo all’interno del cibo da servire ai bambini. Il tutto aveva avuto luogo nello scorso mese di novembre, con la cosa che però è diventata di dominio pubblico soltanto adesso.

S.L.