Home Politica Berlusconi: “Siamo già al 40%, vinceremo noi”

Berlusconi: “Siamo già al 40%, vinceremo noi”

CONDIVIDI

berlusconiSilvio Berlusconi sempre in prima linea in questa campagna elettorale che porterà alle elezioni politiche del prossimo 4 marzo. Da un lato cita fiero e fiducioso gli ultimi sondaggi, dall’altro rilancia alcune promesse già fatte e spiega come cambierà la giustizia se vincerà il centrodestra.

Berlusconi: “Vinceremo noi, siamo già al 40%”

Silvio Berlusconi spiega: “Il 4 marzo ci sarà un vincitore, dice il Cavaliere, e sarà il centrodestra. Lo dicono i sondaggi, siamo già al 40%, ma soprattutto lo sento dall’entusiasmo della gente. Io dovrei essere il prossimo premier. Io ho il profilo adatto per essere premier, dice Berlusconi, e il programma comune siglato con Salvini e Meloni è stato lungamente approfondito. Ho cominciato a prepararlo io”.

Berlusconi: “Ecco cosa faremo se vinceremo”

“Con il centrodestra al governo, non ci saranno più tasse sulla prima casa né sull’auto, non saranno tassate le successioni né le donazioni, elimineremo l’Irap. La flat tax sarà una rivoluzione globale”. Il Cavaliere di Arcore spiega poi come cambieranno i processi con l’eliminazione dell’Appello per chi viene assolto in primo grado: “Se per esempio un cittadino italiano imputato viene dichiarato innocente, dice il leader di Fi, i pm non possono più richiamarlo in appello, rovinandogli definitivamente la vita”.

F.B.