Home Politica Berlusconi: “La Legge Fornero va cambiata, non abolita. Donne? Sto con la...

Berlusconi: “La Legge Fornero va cambiata, non abolita. Donne? Sto con la Deneuve”

CONDIVIDI

berlusconi

Silvio Berlusconi è apparso in forma smagliante a ‘Porta a Porta’. Il leader carismatico del centrodestra parla di diversi argomenti nel salotto di Bruno Vespa, a cominciare da quelli economici: “Consultandomi con alcuni esperti, ho convenuto che in merito all’età per andare in pensione conviene che le cose restino come sono. Pensiamo che sia corretto che salga, ma con un sistema contributivo che tolga qualsiasi limite. Se uno a 50 anni vorrebbe smettere di lavorare, percepirà un corrispettivo proporzionale a quanto ha versato fino ad allora”. Su questo argomento è scontro con la Lega Nord, che vorrebbe abolire la Legge Fornero. Berlusconi invece dice: “Alcuni aspetti vanno cambiati”.

Berlusconi sta con la Deneuve: “Ha ragione sulle donne”

Sul fisco Berlusconi dice: “L’obiettivo è ridurre la flat tax dall’attuale 23% a meno del 20%. Alleanze? Stefano Parisi è un interlocutore serio, i costituenti del Quarto Polo non possono non tenerlo in considerazione, nonostante le sue eccessive smanie di protagonismo che andrebbero un pò attenuate, per evitare difficoltà”. Un passaggio significativo e che trascende la politica, Berlusconi lo dà in merito al messaggio di Catherine Deneuve, per la quale “gli uomini hanno il diritto a ‘molestare’ le donne”. Il Cavaliere definisce queste affermazioni come sacrosante: “Ogni femmina ama essere corteggiata, nel mio caso sono le altre a dichiararsi. Ma comunque mi sembra una cosa bella essere galanti, purché non se ne oltrepassino i limiti”. Di parere contrario Laura Boldrini, che ha invece condannato il pensiero dell’attrice francese.

S.L.