Home News Mondo In stato vegetativo da 21 anni: disabile riesce a comunicare con la...

In stato vegetativo da 21 anni: disabile riesce a comunicare con la madre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:35
CONDIVIDI

In stato vegetativo da 21 anni: disabile riesce a comunicare con la madre.

Una donna della Nuova Scozia che ha subito un danno cerebrale catastrofico in un incidente d’auto del 1996 ha comunicato con la madre per la prima volta dopo 21 anni. L’anziana donna ha definito l’accaduto come un vero e proprio “Miracolo di Natale”. Louise Misner ha detto che la figlia trentasettenne Joellen Huntley ha utilizzato sensori visivi e software su un iPad per rispondere a un commento sui suoi vestiti, come riportato da Ctv News.

Disabile da quando aveva 15 anni, Joellen Huntley è incapace di camminare o parlare e viene alimentata attraverso un tubo. Ha sempre risposto alla presenza dei membri della famiglia facendo suoni, ma non è mai stata in grado di comunicare alcun pensiero. La novità  durante una visita del giorno di Natale presso il Kings Regional Rehabilitation Center di Waterville, N.S. “Ho detto ‘Joellen, mi piace il tuo nuovo vestito natalizio che hai indossato'”, ha detto la madre in un’intervista telefonica. A quel punto, sua figlia ha poi utilizzato la tecnologia per trovare un’icona per una maglietta a maniche corte.

“E poi ha detto di no, e ha indossato una maglietta a maniche lunghe”, ha aggiunto la donna. Quindi ha evidenziato: “Quando Dio ti dà un figlio, è la cosa più preziosa e non ti arrendi mai e combatti sempre per lui”. La donna ha spiegato che una delle infermiere di Joellen ha detto che “sta facendo molto bene” con il nuovo schermo, chiamato Eyegaze, attraverso il quale riesce a comunicare. Si aspetta dunque nuovi progressi da parte della figlia.

GM

Fonte: Ctv News

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]