Home Altre News Spartizione dei beni tra Flavio Briatore e la Gregoraci

Spartizione dei beni tra Flavio Briatore e la Gregoraci

CONDIVIDI
(Websource/archivio)

Come saputo nella giornata di ieri, dopo ben 11 anni di unione di cui 9 da sposati, Flavio Briatore, imprenditore 67enne di Verzuolo (Cuneo) ed Elisabetta Gregoraci, 37 anni di Soverato (Catanzaro), showgirl e conduttrice televisiva,  sono arrivati alla separazione consensuale dopo un lungo periodo di crisi. L’uomo era stato ultimamente intercettato a Roma con un’altra donna, lei invece, era diverso tempo che non si faceva vedere in compagnia del marito. Dopo voci insistenti sulla loro situazione sentimentale, ecco arrivata l’ufficialità dell’accordo trovato tra i due presso lo studio dell’avvocato Annamaria Bernardini De Pace (legale del 67enne) insieme al legale della soubrette, Maria Cristina Morelli, a Milano. Immediatamente dopo le firme, l’imprenditore sembrerebbe volato a Malindi, in Kenya, insieme al figlio Nathan Falco (7 anni), per le festività, mentre la sua ex è rimasta in Italia inizialmente per poi andare in vacanza con un’amica, Francesca, a Miami. Stupore e sconcerto sul web alla notizia.

La curiosità ora ci fa dire, come si saranno divisi i loro averi? A svelare l’arcano, come sempre prima di tutti, il settimanale “Chi” della famiglia Mondadori e diretto dal simpatico e piccante Alfonso Signorini. Sembra che Elisabetta Gregoraci andrà ad abitare in una nuova casa, vicinissima a quella che condivideva con l’ex marito a Montecarlo, il cui affitto sarà pagato da Flavio Briatore, oltre a un sostanzioso assegno di mantenimento. La donna inoltre manterrà anche le quote delle attività con il marito (nei locali Twiga e Billionaire oltre al nuovo locale, il Cova, nel Principato di Monaco). Al buon Flavio invece, resterà la stupenda casa di Londra, a lei andrà l’attico di Roma che potrà utilizzare quando avrà impegni lavorativi nella capitale. Intanto, dopo la separazione legale, botta e risposta via Instagram tra i due: lei ha postato una foto piena di sorrisi con in testa una coroncina botticelliana, dal Kenya lui ha postato una danza Masai di benvenuto. Che il 2018 abbia inizio.

GVR