Home Cronaca Violenza sessuale aggravata su minore. Arrestato un volontario

Violenza sessuale aggravata su minore. Arrestato un volontario

CONDIVIDI
volontario
(Websource/archivio)

Milano. Un uomo di 50 anni originario di Lacchiarella, comune a sud del capoluogo lombardo, è stato arrestato dai militari del Nucleo radiomobile con l’accusa di violenza sessuale aggravata su minore. Proprio così e la storia ha dell’incredibile. Il 50enne, soccorritore su ambulanza della “Croce del Sud” Milano, era intervenuto verso le 23, per aiutare una bambina di 10 anni che a causa della febbre alta necessitava di cure mediche.

Durante la permanenza nell’abitazione della minore per rilevarne i parametri vitali, la madre si era accorta che l’uomo stava accarezzando la figlia sulla schiena, da sopra il pigiama, ma aveva ritenuto la cosa come un gesto di affetto e ha lasciato correre il fatto. Successivamente però, durante il trasporto a bordo dell’ambulanza, il volontario ha approfittato di un momento di distrazione della madre (stava parlando al telefonino) e del collega vicino, intento a compilare la prevista documentazione di soccorso, ed ha palpeggiato la minore dal seno fino al pube, con la mano sempre sopra il pigiama, cercando di nasconderla con la cartellina contenente documentazione da compilare. A quel punto la madre, che ha notato con la coda dell’occhio la scena, è intervenuta e ha iniziato prima ad urlare contro l’uomo poi ha tentato di bloccarlo. Infine ha avvisato telefonicamente i Carabinieri che lo hanno posto sotto arresto non appena giunti al Pronto Soccorso dell’ospedale San Paolo di Milano. Ora l’aggressore, fin qui incensurato, si trova nel carcere di San Vittore in attesa di processo.

GVR