Home Altre News Martina Colombari: “Abusi nel mondo dello spettacolo, stava capitando anche a me”

Martina Colombari: “Abusi nel mondo dello spettacolo, stava capitando anche a me”

CONDIVIDI

martina colombari

Martina Colombari, storica partner di Alessandro Costacurta, che è stato una bandiera del Milan negli anni ’90 e 2000, parla della sua lunga relazione con ‘Billy’, attualmente opinionista di Sky Sport, svelando non pochi dettagli sulla loro vita privata. “Ho 42 anni e per stare bene con me stessa mi tengo regolarmente in forma. Ho anche cambiato la mia dieta ed alcune abitudini, ad esempio non mangio carne rossa, bevo poco e non fumo. Invece assumo parecchie proteine vegetali e sto eliminando il glutine. Ed ovviamente faccio molta attività fisica. Non sono sacrifici, possono esserlo all’inizio, ma poi ti abitui e stai molto bene con te stesso. E pensare che c’era chi mi dava della anoressica, ma c’è differenza tra un corpo allenato ed uno malato. Purtroppo poi coi social network al giorno d’oggi viene amplificata la più piccola cosa, anche se è inesatta”. Martina Colombari ha dovuto lottare anche per affermarsi al di là del suo splendido aspetto esteriore: “Il fisico è un mio pregio, non lo nego, ma molte volte nascondeva ciò che avevo di importante dentro. Non nascondo di aver pianto diverse volte perché nessuno mi rivolgeva la parola, venivo considerata la classica ‘bionda stupida’. Una cosa che per fortuna adesso non succede più”.

Martina Colombari, il matrimonio ed i tradimenti mancati

Con Costacurta, 50 anni, l’amore dura da ben 22, ed è una eccezione nel mondo delle celebrità: “E da 13 siamo sposati, ma devo dire che è un bel triathlon, una storia impegnativa, come ogni buon matrimonio dovrebbe essere d’altronde. E c’è anche il loro figlio 13enne Achille, sulla educazione del quale non sono mancate le diversità di vedute: “Io risulto essere iperprotettiva nei suoi confronti, gli controllo i compiti, gli dico di vestirsi bene, mentre alessandro vorrebbe che il nostro ragazzo facesse delle esperienze più in autonomia, dice che se non sbatte la faccia a 13 anni ma a 20 allora sarà un male. Se sono gelosa? Certo che si, noto una certa predisposizione da parte sia di uomini che di donne a volere un amante. Io e Billy siamo sposati, ma a me è capitato lo stesso di avere delle proposte, e sono certa che sia accaduto anche a lui, sebbene non me lo abbia mai detto”. Sulle molestie sessuali nel mondo dello spettacolo, Martina Colombari ha la sua idea: “È una cosa che c’è sempre stata, poi però ci sono casi e casi. E quelli gravi vanno denunciati. Non mi sento comunque di criticare chi ha parlato anche ad anni di distanza, perché per chi si trova a vivere una cosa del genere non è facile. È successo anche a me, ma sono sempre stata brava a tirarmene fuori. L’intesa sessuale è sempre ottima con Alessandro, anche se ora non facciamo più le capriole e non mi sbuccio più le ginocchia, ora abbiamo il parquet al posto della moquette”.

“Lo Stato non fa niente per i cittadini”

Su una possibile partecipazione alla conduzione del Festival di Sanremo la Colombari dice: “L’ho letto sui giornali, sarebbe bello, ma un evento come questo ti toglie tutte le energie”. Politica: quel è il pensiero di Martina? “Non ne capisco niente, ma ho avuto modo di sentire dal vivo alle barzellette di Berlusconi dietro alle quinte di ‘Porta a Porta’ ed anche quando ci invitava a Villa Certosa. Però mi piace la chiarezza di Renzi. Dico però che io faccio tanta beneficenza mentre ho l’impressione che lo Stato non faccia niente per i terremotati o per impedire che ci siano stupri in luoghi pubblici”. Sul figlio: “Gioca a basket perché non ne poteva più di sentirsi dire se avrebbe seguito le orme del padre o della madre. Dice che vuole lavorare nel mondo dell’economia”.

S.L.