Home Cronaca Con la moto investe un pedone, poi finisce sull’asfalto e muore

Con la moto investe un pedone, poi finisce sull’asfalto e muore

CONDIVIDI

pedone“Gli volevamo tutti un grandissimo bene, aveva un cuore grandissimo, sempre pronto ad aiutare gli amici, sempre disponibile. Ogni sabato sera era pronto a divertirsi. Nessuno di noi può credere a tutto ciò, sembra un brutto scherzo. Ma lui non è andato via, resta qui con noi, fa parte dei nostri cuori…”, così Valeria racconta l’amico Mattia Santangelo, 19 anni, deceduto ieri sera dopo un tragico incidente avvenuto in viale Regione Siciliana, a Palermo.

Il giovane ha investito un pedone di 27 anni di origine bengalese, che ora lotta in condizioni disperate al Civico di Palermo. Dopo una prima tappa al pronto soccorso è stato trasferito nel reparto di Rianimazione. Sarebbero gravissimi i danni cerebrali e polmonari che ha riportato nello spaventoso impatto. Sul luogo del drammatico schianto, i poliziotti delle volanti, le ambulanze del 118 e la sezione Infortunistica della polizia municipale.

Incessante è intanto l’omaggio sui social a Mattia Santangelo. Commosso il ricordo di Maia: “Fino a sabato sera, eravamo insieme a ridere e scherzare ed adesso sono qui a piangere per lui.. una persona che sin dal primo giorno che l’ho conosciuto mi ha fatto ridere a crepapelle, quanto ridevamo non si può capire.. era un sorriso continuo Mattia… era una persona di cuore , solare , amichevole , gentile… e sorrideva sempre. Piango , piango perché nessuno merita di morire così, piango perché un angelo è volato via e questa volte è toccato a lui, Mattia..”.

 

GM