Home Cronaca Sparò al ladro: dura la condanna per il macellaio di Legnaro

Sparò al ladro: dura la condanna per il macellaio di Legnaro

CONDIVIDI

 

macellaioAncora una dura condanna nei confronti di un commerciante che aveva sparato a un ladro. Walter Onichini aveva sparato a Nelson Ndreaca, albanese di 25 anni, che stava cercando di fuggire rubandogli l’auto. Oggi il macellaio di Legnaro è stato condannato a quattro anni e undici mesi con una provvisionale  24.500 euro e l’interdizione temporanea dai pubblici uffici.

“Il ladro si è presentato solo il giorno della richiesta del risarcimento…”, è stato il laconico commento di Walter Onichini alla sentenza odierna. Arrabbiata anche la madre del commerciante, che ha evidenziato: “C’è la totale mancanza di tutela dei diritti di noi cittadini”. Molte le urla “Vergogna” e le reazioni arrabbiate degli amici di Walter Onichini alla lettura della sentenza odierna.

Nei giorni scorsi, Mirco Franzoni, l’uomo di 33 anni che la sera del 14 dicembre 2013 a Serle, in provincia di Brescia, uccise un ladro albanese è stato condannato a 9 anni e 4 mesi per omicidio volontario. In precedenza, era stato condannato a 2 anni e otto mesi Giuseppe Chiarini, che nella notte tra il 29 e il 30 giugno 2016 aveva sparato dal balcone di casa diversi colpi di fucile contro una banda di ladri moldavi. Chiarini era stato difeso dai suoi concittadini.