Home News dal mondo Insegnante fa sesso con l’alunno minorenne e viene arrestata

Insegnante fa sesso con l’alunno minorenne e viene arrestata

CONDIVIDI

Il copione di questa vicenda è già visto, una giovane insegnante si invaghisce di un alunno minorenne ed instaura con lui una relazione segreta. Per un periodo la storia non viene a galla e la donna forte della sua posizione, poi iniziano a girare voci e qualcuno ottiene una prova che dimostra la relazione sessuale alunno insegnante e denuncia il fatto alle autorità.

A rendersi colpevole di questa relazione illecita è la ventitreenne  Katherine Ross Ridenhour, insegnante di scienze e allenatrice della squadra di cheerleader della scuola media superiore Cox Mill di Concord (North Carolina). A differenza di casi simili, in questo l’insegnante non può essere accusata di abuso su minore: il giovane con cui aveva una relazione, infatti, ha 17 anni (la distanza di età tra i due è minima) età in cui la legge reputa il soggetto in grado di prendere decisioni a livello legale ed è consenziente.

Il reato che viene contestato all’insegnante, dunque, è l’abuso di posizione di potere per aver instaurato una relazione sessuale con un alunno. Con questo capo d’accusa la professoressa Ridenhour è stata arrestata e dovrà difendersi davanti alla Corte della Carolina. I guai della professoressa continuano con la sospensione dal ruolo d’insegnante e probabilmente porteranno anche ad un divorzio: Katherine, infatti, è sposata ed il marito è venuto a sapere del tradimento quando la moglie è stata arrestata.