Home Cronaca Domodossola, la figlia fa pipì in strada: multa salatissima per i genitori

Domodossola, la figlia fa pipì in strada: multa salatissima per i genitori

CONDIVIDI

I genitori di una ragazzina di 15enne sono stati raggiunti da una multa salatissima di ben 5mila euro. La loro colpa è quella di aver contribuito a favorire “atti contrari alla pubblica decenza”, dopo che le telecamere installate nel centro storico di Domodossola avevano ripreso la loro figlia mentre faceva pipì in piazza Mercato alle 5:00 del mattino. Il circuito chiuso di sicurezza impiantato nel centro della cittadina del Verbano-Cusio-Ossola consta di 13 telecamere, con l’amministrazione locale che ha fatto sapere che ben presto tale numero salirà a 25.

Domodossola, altra multa per infrazione al pubblico decoro

Grazie ai dispositivi montati in pubblico è stato possibile scovare anche altri episodi ritenuti contrari al decoro urbano: ad esempio una donna ha a sua volta ricevuto una multa pari a 400 euro di importo per non aver raccolto le deiezioni prodotte dal suo cane dopo che era andato a spasso con esso. Il sindaco di Domodossola aveva annunciato nei mesi scorsi proprio una campagna contro l’abitudine ritenuta incivile ed odiosa di non raccogliere gli escrementi dei propri animali domestici in luogo pubblico, ed aveva paventato addirittura l’utilizzo del test del dna per risalire all’identità dei cani e quindi anche dei loro padroni, dal momento che i quattrozampe in condizioni normali dovrebbero essere registrati con l’apposito microchip all’anagrafe canina.

S.L.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here