Home Cronaca Brescia, bimbi abbandonati in auto: tracce di cocaina nel sangue

Brescia, bimbi abbandonati in auto: tracce di cocaina nel sangue

CONDIVIDI

Assume contorni ancora più drammatici la triste storia proveniente dalla provincia di Brescia. Pochi giorni fa i Carabinieri di Orzinuovi avevano visto due bambini abbandonati da soli in auto mentre piangevano disperatamente. La piccolina, due anni, tentava di consolare in qualche modo il fratellino di soli 7 mesi. I genitori dei due piccoli erano stati rintracciati poco dopo. Il padre era impegnato alle slot in un bar trattoria, mentre la madre si stava prostituendo sulla strada provinciale lì vicino. I due entrambi rumeni di 44 e 23 anni, che facevano vivere i figli in uno stato di totale degrado, sono stati fermati dai Carabinieri e denunciati per abbandono di minore.

Quello che non si poteva immaginare però è ciò che hanno scoperto i medici del reparto pediatria di Brescia quando hanno visitato i due bambini. Entrambi, e in particolar modo la bambina, avevano nel sangue evidenti tracce di cocaina. Resta ora da capire come l’abbiano assunta. Non si esclude che possa essere arrivata nel loro organismo anche attraverso l’allattamento al seno della madre.

In attesa di vederci più chiaro gli inquirenti hanno tolto i due piccolini ai loro genitori e li hanno già resi disponibili per l’adottabilità. Ora si trovano in una struttura protetta dove la madre ha chiesto di poterli raggiungere.