Bolletta della luce: quando usare la corrente senza rinunciare a nulla

0
14

Bolletta della luce, quando usare la corrente per risparmiare ma fare comunque tutto: i consigli a riguardo.

Ormai da diversi mesi, purtroppo, il mondo è alle prese con un’importantissima crisi energetica, che tanto sta pesando nel nostro paese sia sulle tasche delle aziende che su quelle dei cittadini.

bolletta della luce
Come tagliare i costi senza necessariamente rinunciare a qualcosa (foto: Pixabay).

Ora più che mai dunque risulta fondamentale usare con parsimonia la corrente e risparmiare, anche se per farlo non si deve necessariamente rinunciare a qualcosa; ecco i consigli per tagliare i costi ma fare comunque tutto.

Bolletta della luce, quando usare la corrente per risparmiare ma fare comunque tutto: i consigli

Per prima cosa, qualora non lo avessimo già fatto (come consiglia il sito pianetadonne.blog) possiamo optare per un contratto di fornitura elettrica a fasce orarie.

In questo modo, ci saranno dei giorni e degli orari in cui pagheremo molto meno la corrente; questa strategia è stata studiata per agevolare quelle persone che, trovandosi fuori casa per lavoro, hanno modo di consumare di meno quando si trovano invece nella propria abitazione.

Le varie fasce (F1, F2, F3) sono divise dunque sia dai giorni che dagli orari; la prima, quella che ha un prezzo maggiore, va dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 19; mentre la fascia F2 dal costo medio dal lunedì al venerdì dalle ore 7 alle ore 8 e dalle ore 19 alle ore 23, oltre che sabato dalle 7 alle 23).

bolletta della luce
I consigli per sfruttare le fasce orarie disponibili nei vari contratti (foto: Pixabay).

La fascia più conveniente è sicuramente la F3, attiva dal lunedì al venerdì dalle 23 alle 7 e Infine c’è una fascia F3, sempre da lunedì a venerdì, dalle ore 23 alle ore 7, questa volta, compresi i giorni festivi.

Possiamo quindi sfruttare gli orari e i giorni a noi più convenienti per effettuare magari lavatrici, oppure per utilizzare il ferro da stiro; inoltre, è bene spegnere le luci quando non si utilizzano (specie se non siamo in casa o di notte) e staccare le prese di quegli apparecchi domestici in stand-by, così come mantenere costantemente puliti gli elettrodomestici, per avere un’efficienza ottimale e non pesare sui consumi.