Andreas Muller shock: rivela tutto!

0
24

In un post commovente e ad alto impatto emotivo, il ballerino ha parlato di una situazione delicata. Ecco che cos’ha detto Andreas Muller

Momenti di grande intensità emotiva quelli dedicati nella scrittura del post pubblicato da Andreas Muller. Il giovane ballerino è infatti molto legato a suo fratello e anche questa volta lo ha voluto ribadire, dimostrando tutto il suo affetto in un momento particolarmente complicato e non proprio facile.

(Mediaset)

Questa volta ha voluto cogliere l’occasione di ribadire l’importanza che ha suo fratello pubblicando un post sul suo account Instagram ufficiale. In questi giorni, infatti, il fratello di Andreas si trova in ospedale ed è stato lo stesso ballerino ha spiegare il motivo della situazione, aggiornando sui social i propri fan e approfittando per dedicare un pensiero al suo famigliare. Ecco che cos’ha detto.

Suo fratello è in ospedale: ecco il post di Andreas Muller

È stato lo stesso Andreas Muller a raccontare di come suo fratello sia finito in ospedale, spiegando ai suoi fan quali saranno i passi successivi del suo ricovero. Da tempo, infatti, il famoso ballerino era un po’ sparito dai social e non aggiornava i suoi follower su alcuni aspetti della sua vita privata. Dunque, il personaggio televisivo ha deciso di pubblicare una foto di Daniel, suo fratello, spiegando cosa sta succedendo.

Nel post, Andreas ha raccontato ai suoi fan di aver accompagnato in ospedale suo fratello Daniel nella giornata di martedì. Durante la notte ha deciso di scattare una foto davanti al portone di casa, alcune ore dopo averlo lasciato in ospedale. Il ragazzo, infatti, è stato ricoverato per una tachicardia fuori controllo, così come spiegato direttamente dal ballerino.

(Instagram)

Corsi al pronto soccorso, gli operatori sanitari della struttura si sono subito resi conto che il battito cardiaco era salito a circa 190, davvero troppo alto rispetto al normale. Dunque, il ricovero in codice rosso è stato fulmineo. Daniel è stato infatti ricoverato ed è nella struttura da circa una settimana, ma la prospettiva è quella di tornare presto a casa.

Secondo il racconto, i medici hanno acconsentito alla possibilità che il giovane possa passare un po’ di tempo con la famiglia, direttamente a casa sua. Tuttavia, dovrà necessariamente tornare in ospedale per sottoporsi ad un intervento chirurgico entro la fine del mese.