Angela rivede i figli dopo 7 mesi: desiderava dimagrire ed era finita in coma

0
101
Fonti ed evidenze: Fanpage, Messaggero

Una ragazza di 29 anni è uscita dal coma dopo sette mesi. La donna ha rischiato di morire pur di perdere peso.

Ha rischiato di non riabbracciare più il marito e i tre figli la 29enne casertana Angela Iannotta. Per fortuna la triste vicenda si è conclusa con un lieto fine.

Nonostante la giovane età, Angela lo scorso gennaio si era sottoposta ad un intervento di chirurgia bariatrica con bypass gastrico, un’operazione  a cui spesso ricorrono le persone che soffrono di problemi legati all’obesità e che vogliono dimagrire. Purtroppo qualcosa non era andato come doveva e la 29enne era entrata in coma. Era stata anche aperta un’inchiesta dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere a seguito della denuncia dei familiari della giovane. Angela aveva deciso nel 2021 di sottoporsi a questo delicatissimo intervento e così si era rivolta a un chirurgo specializzato in interventi bariatrci, il dottor Stefano Cristiano.

Il medico ha operato la 29enne la prima volta nel marzo del 2021 presso la  Clinica Villa Letizia de l’Aquila a marzo 2021 ma l’intervento non riuscì tanto che Angela, nei mesi successivi, accusò febbre, difficoltà respiratorie e nausee continue e nessun risultato in termini di dimagrimento: danno e beffa. Così lo scorso gennaio  la donna decise di farsi operare una seconda volta sempre dal dottor Cristiano, ma questa volta nella clinica Villa del Sole di Caserta. Questa operazione fu ancora peggiore della prima: Angela Iannotta ebbe uno shock settico a causa del quale entrò in coma. Dopo mesi di sofferenza in un letto d’ospedale e lontana dai suoi tre figli, lo scorso 13 giugno Angela è stata sottoposta al suo ultimo intervento riabilitativo presso l’ospedale Secondo Policlinico di Napoli, dove è stata operata dal dottor Francesco Corcione, ordinario di chirurgia generale all’Università Federico II di Napoli. Alla 29enne sono state ricostruite parti di stomaco, intestino ed esofago, zone che lo shock settico aveva compromesso in maniera irreversibile. Per la volontà di essere magra Angela ha rischiato di perdere la vita e di lasciare tre bambini senza la loro mamma. Per fortuna questa vicenda si è conclusa bene, purtroppo milioni di altre donne perdono la vita per lo stesso motivo, come è accaduto alla 25enne Giada De Pace.