Raffaella Carrà; decisione bomba per l’anniversario della morte

0
51

Raffaella Carrà, decisione bomba per l’anniversario della morte: ecco di cosa si tratta, la gioia di tutti i fan.

A distanza di un anno dalla sua morte, Raffaella Carrà rimane inevitabilmente nel cuore di tutti i fan; la notizia della scomparsa della cantante, showgirl e conduttrice ha davvero lasciato tutti senza parole, nonché con molto dispiacere.

raffaella carrà decisione
Decisione bomba sulla Carrà (Foto: Rai Play).

Idolo di diverse generazioni in Italia e nel mondo, nessuno ha dimenticato la Carrà tanto che per il primo anniversario della sua morte arriva una decisione bomba; ecco di cosa si tratta.

Raffaella Carrà, decisione bomba per l’anniversario della morte: ecco di cosa si tratta

La Rai ha tutta l’intenzione di rendere omaggio a Raffa nel migliore dei modi, vista anche la programmazione estiva; a quanto pare infatti, nella giornata del prossimo 5 luglio andrà in onda una particolare puntata di Techetechetè dedicata alla Carrà.

Un’occasione dunque imperdibile per rivivere i migliori momenti della Carrà in tv, nel corso della sua lunghissima carriera; poco tempo fa la Rai ha deciso di omaggiare Monica Vitti, scomparsa lo scorso 2 febbraio, ed ora pare proprio sarà il turno di Raffaella. Grazie a questa puntata speciale, anche le nuove generazioni avranno modo di ripercorrere la strepitosa carriera di Raffaella, dalla tv a colori a quella in bianco e nero.

In questi giorni, il pensiero di tantissimi è rivolto verso l’amatissima conduttrice, tanto che domenica 3 luglio a  Speciale Tg1 Adriana Pannitteri  ha ripercorso l’incredibile carriera di Raffaella Carrà, una vera e propria regina per decenni.

raffaella carrà decisione
Lo speciale di Techetechetè per omaggiare l’amatissima Raffaella (Foto: Rai Play).

Anche un’altra istituzione della tv come Mara Venier ci ha tenuto a spendere qualche parola nei suoi confronti; tutti amano Raffaella e il prossimo anno, con Milly Carlucci alla guida, andrà in onda uno speciale per l’ottantesimo compleanno della cantante.

Nata a Bologna nel ’43, la Carrà è diventata un idolo anche in Spagna, nonché un simbolo per la comunità LGBTQ; per questo, pare proprio che le si voglia intitolare una piazza a Madrid, un gesto di gratitudine e di affetto per quanto lasciato in eredità dalla Carrà.