Treviso, bimba precipita dal balcone. Un ragazzo che passava sotto il palazzo è riuscita a salvarle la vita

0
60
Fonti ed evidenze: FanPage

Una bambina di 4 anni si affaccia da un balcone al secondo piano. Un passante cerca di salvarla afferrando il suo corpo in volo.

La bimba, protagonista dello spaventoso incidente, ha fatto un volo di diversi metri dal secondo piano. Fortunatamente l’incidente non si è concluso tragicamente: poteva morire, ma un giovane ha avuto la prontezza di prenderla al volo e salvarla.

L’incredibile episodio si è consumato nel quartiere di Sant’Antonino a Treviso nel pomeriggio di martedì. “Un salvataggio volante” oppure “una tragedia appena sfiorata“, così viene definito l’incidente della piccola bimba di Treviso, salvata miracolosamente da un passante che l’ha vista cadere dal balcone di casa.

Questo salvataggio “volante” ha permesso alla piccola di uscirne illesa fisicamente, anche se molto spaventata. Secondo quanto ricostruito fino ad adesso, la bambina stava giocando sul balcone di casa. Probabilmente è sfuggita, per qualche momento, agli occhi degli adulti presenti in casa, quando la bambina si è sporta troppo precipitando nel vuoto. La bimba, forse, voleva affacciarsi perché le era caduto qualcosa ed era riuscita, in qualche modo, a raggiungere la ringhiera.

L’uomo del salvataggio volante si trovava a passare sotto il balcone della bambina proprio in quel momento. Egli, infatti, ha assistito all’intera scena della bimba che tentava di affacciarsi e ha intuito il pericolo. Così si è avvicinato al palazzo. Si è trattato di pochi attimi: quando la piccola è scivolata perdendo l’equilibrio, lui si è subito precipitato sotto il balcone riuscendo ad afferrarla appena in tempo ed evitando la tragedia.

La bambina sana e salva è poi ritornata, subito dopo, fra le braccia dei genitori. La polizia è arrivata sul posto ma, constatando che si trattava di un incidente e che la bambina non avesse nemmeno un graffio, non si è proceduto oltre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui