Pensione: con le Quote ci puoi andare anche 5 anni prima

0
31
Fonti ed evidenze: Proiezione di borsa

È possibile finalmente andare in pensione in anticipo grazie al sistema delle Quote. Ecco come farlo 5 anni prima

Andare in pensione è uno degli obiettivi che molti lavoratori, soprattutto coloro che si avvicinano all’età pensionabile, vorrebbero raggiungere al più presto, anche prima se è possibile. Lo Stato, infatti, permette di andare in pensione prima del previsto, nel caso si soddisfano determinati requisiti.

(ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI)

Grazie al sistema delle Quote, infatti, un lavoratore che soddisfa determinati requisiti potrebbe pensare di accedere alla pensione anticipata, fino a 5 anni prima. Ecco di che cosa parliamo e quali sono le soluzioni possibili per alcuni lavoratori.

Come andare in pensione 5 anni prima con le Quote

Il sistema delle Quote può dare la possibilità a molti lavoratori di terminare con anticipo il proprio rapporto lavorativo e andare finalmente in pensione dopo anni di lavoro. negli ultimi anni, infatti, è stato possibile accedere a Quota 100 in modo da ottenere la pensione anticipata e lasciare il posto qualche anno prima del previsto.

Tuttavia, il sistema delle Quote è piuttosto complesso, ma è importante saperne di più, soprattutto per quanto riguarda quella che sarà la nuova riforma delle pensioni. Con Quota 100, infatti, era possibile uscire con anticipo dal mondo del lavoro con a 62 anni di età con 38 anni di contributi.

Questa riforma ha permesso una molteplice combinazione di età anagrafica e contributiva che ha dato la possibilità a numerose persone di accedere alla pensione anticipata. Tuttavia, secondo la Quota 100 pura si sarebbe dovuto dare la possibilità di uscire prima dal mondo del lavoro a quelle persone di 60anni con 40 anni di contributi o di 59 anni e 6 mesi con 40 anni di contributi.

(ANSA/CLAUDIO PERI)

Ma la misura non ha avuto successo e l’attuale governo ha deciso di virare per Quota 102. Anche in questo caso il suo funzionamento è particolarmente complesso e ha parecchie falle. Vi è anche Quota 41 che consiste in una misura senza limiti di età e che prevede solamente il requisito contributivo.

Chi vuole uscire dal mondo del lavoro 5 anni prima, quindi, dovrà usufruire dello scivolo usuranti 97,6. I lavoratori contribuenti potranno infatti andare in pensione anticipata una volta raggiunti i 61 anni e 7 mesi di età, oltre ad aver raggiunto i 35 anni di contributi. Bisognerà sommare, inoltre l’età con i contributi e quindi arrivare a 97,6.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui