Forse una distrazione, un tir travolge l’auto di Enrica e Serena, in trasferta per la partita di pallavolo

0
163
Fonti ed evidenze: Today, Fanpage

Maxi incidente lungo l’autostrada del Sole A1, tra Chiusi e Fabbro. Sono stati coinvolti tre camion e cinque auto.

E’ stato un vero e proprio “groviglio di lamiere quello che si è improvvisamente creato poco prima delle 14 di ieri sul tratto al confine tra Umbria e Toscana dellautostrada del Sole.

Incidente A1 ANSA/ FACEBOOK PROCIV SAN LORENZO

Un tragico incidente in seguito al quale due trentacinquenni originarie del Lazio, Enrica Macci e Serena Ursillo sono morte, mentre almeno otto persone sono rimaste ferite, due delle quali gravemente. In base a una prima ricostruzione della polizia stradale sono in tutto tre i camion e cinque le auto coinvolte nello scontro. Le due donne stavano percorrendo l’autostrada per una trasferta pallavolistica all’interno di una fiat Panda, quando improvvisamente ci sarebbe stato un rallentamento. L’auto delle due era incolonnata e su di lei è piombato un tir. A sua volta l’auto delle vittime è stata spinta contro un’altro mezzo. Poi ulteriori camion e auto sono stati coinvolti da una carambola tragica. L’incidente è avvenuto all’altezza del chilometro 414. Le dinamiche esatte sono ancora al vaglio della polizia stradale. Sul posto è intervenuto anche il procuratore della Repubblica di Siena Nicola Marini e il sostituto procuratore Niccolo Ludovici, impegnati insieme alle forze dell’ordine nel tentativo di ricostruire una prima dinamica dell’incidente alla cui origine potrebbe non essere estranea una tragica distrazione.  Sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Orvieto insieme alle squadre dei comandi di Siena e Perugia. Quattro feriti sono stati estratti dai veicoli e stabilizzati dal 118. Il tratto in direzione Firenze è stato subito chiuso per le operazioni di soccorso, mentre il traffico all’interno è stato fatto defluire grazie all’attivazione di una corsia in deviazione nella carreggiata opposta con traffico congestionato e code chilometriche.

Le due donne che hanno perso la vita nell’incidente erano originarie di Tivoli e Sant’Angelo Romano, comuni della provincia nord est della Capitale. Alla notizia della tragedia numerosi sono stati i messaggi di cordoglio, in particolare uno espresso dall’ADGS Castel Madama, squadra di volley . “Una grande tragedia! Enrica aveva collaborato con la nostra associazione per alcuni anni allenando diverse squadre nel settore giovanile fino al 2018. Se ne è andata in un incidente stradale mentre si recava a giocare una gara della sua amata pallavolo! Se ne è andata una bella persona, dalla grande umanità! Francesco, Ivan, Elsa, Daniela, Arianna, Maurizio e Gina si stringono vicino alla famiglia e porgono le loro più sentite condoglianze. Un bacio al cielo”. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui