Roma, trovate due donne in casa tra cumuli di spazzatura: una era morta da giorni

0
98
Fonti ed evidenze: Messaggero, Notizie.it

A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa, a causa di un fortissimo odore che aveva invaso il cortile.

La macabra scoperta è stata fatta a Roma nel quartiere di San Lorenzo. Da almeno due mesi nessuno aveva più incrociato la donna. Poi il sospetto, che qualcosa di terribile fosse accaduto.

ANSA/CLAUDIO PERI/Archivio

Mamma e figlia, Angela Durante di 80 anni e Lucia Pette di 43 anni, erano rimaste sole, nella casa di via dei Volsci a San Lorenzo, da quando, durante il lockdown, era morto Giuseppe, marito e papà: una grande perdita per la figlia  Lucia che si è chiusa sempre di più nel suo silenzio. I vicini di casa da tempo avevano notato che le condizioni di salute della mamma Angela erano sempre più precarie e le sue uscite sempre meno frequenti. Infatti da mesi nessuno aveva più incontrato la donna e cresceva sempre di più il sospetto tra i condòmini che potesse essere accaduto qualcosa all’anziana. Un dubbio che mercoledì 8 giugno è diventato una certezza. I vicini di casa hanno chiamato i Carabinieri a causa di un fortissimo odore che aveva invaso il cortile. Gli agenti non sono riusciti a vincere le resistenze di Lucia e sono arrivati anche i pompieri, che hanno sfondato la porta con un piede di porco. Una volta all’interno dell’appartamento, hanno trovato il corpo di  Angela steso a terra lungo un corridoio sotto cumuli di spazzatura. Così è scattato l’allarme nella casa  di San Lorenzo dove ora sono in corso ulteriori accertamenti. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, l’anziana sarebbe morta da almeno una settimana e la figlia, forse non sapendo chi avvisare, l’avrebbe vegliata per giorni. Ma Lucia alle domande degli investigatori non è stata in grado di dare risposte chiare o coerenti. La donna è stata quindi accompagnata in ospedale dove i medici stanno procedendo con ulteriori analisi. I servizi sociali avevano avuto in carico il caso della ragazza. Nelle prossime ore verrà eseguita l’autopsia sul corpo dell’anziana. L’ipotesi è che il decesso sia avvenuto in seguito a un malore. Tuttavia, non è ancora possibile escludere che forse la figlia possa averla spinta causandone poi la morte. Solo gli esami autoptici potranno sciogliere i dubbi.

Le testimonianze dei vicini

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui