Irene, morta 21 anni. I medici l’hanno inserita nel bollettino Covid ma lei era negativa

0
71
Fonti ed evidenze: Fanpage, Resto del Carlino

Non è ancora chiaro perché Irene Montruccoli, la 21enne di Reggio Emilia morta all’improvviso, sia stata inserita nel bollettino Covid. La giovane era negativa.

La Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo sulla morte di Irene Montruccoli, la 21enne di Reggio Emilia sul cui decesso pendono troppi punti interrogativi.

 

Irene, da giorni, lamentava un mal di testa fortissimo ma per i medici la ragazza non aveva nulla. Dopo essere stata rispedita a casa dal pronto soccorso di Reggio Emilia per ben due volte, la 21enne non riusciva nemmeno a parlare al telefono con il fidanzato dai tremendi dolori. Soccorsa, in un primo tempo, da un vicino di casa medico, Irene è morta poco dopo essere arrivata all’ospedale Maggiore di Parma. Tra le tante cose che i dottori dovranno chiarire è perché la ragazza sia stata inserita nel bollettino Covid: la ragazza infatti non risultava contagiata dal virus. L’ipotesi più probabile sembra essere quella di un falso positivo risultato di un tampone rapido ma è un altro aspetto su cui è necessario fare luce.

I genitori hanno deciso di non celebrare i funerali ma di dare l’ultimo saluto alla ragazza con una cerimonia molto intima nel salone polivalente della parrocchia di Arceto di Scandiano, paese dove la giovane viveva. Per scelta della famiglia saranno presenti solo familiari, amici intimi, i colleghi dell’università e i compagni dei diversi gruppi sportivi che Irene frequentava. La foto ricordo, scelta dalla famiglia, è quella scattata il 24 aprile all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, dove Irene, sorridente ed in posa, vestita in rosso, tiene in mano la bandiera della Ferrari.  Accanto all’immagine sorridente della ragazza sono state trascritte le parole del brano ’Sally’ di Vasco Rossi che era uno dei preferiti di Irene: “La vita è come un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui