Prova bikini vicina? Ecco come fare!

0
37

La stagione calda è ormai arrivata e con essa le ore passate in spiaggia. Siete pronti per la prova bikini?

Benché la scienza confermi l’inizio ufficiale dell’estate in data 21 giugno, le temperature calde hanno già invaso intere città. Sono moltissime le persone che hanno già goduto delle rilassanti giornate in spiaggia. Occorre quindi porsi una domanda: siamo pronti per la prova costume? Se la risposta è no, bisogna assolutamente correre ai ripari.

Prova bikini (Pexels)
Prova bikini (Pexels)

L’unica combo perfetta per trasformare il nostro corpo in breve tempo, contempla l’unione dell’attività fisica e dell’alimentazione sana. Ridimensionare le quantità e scegliere frutta e verdura, piuttosto che junk food può fare la differenza sul nostro aspetto. E per l’allenamento? Vi proponiamo un work-out intenso ed incredibilmente efficacie.

Prova bikini: ecco cosa devi fare!

Eseguiamo un allenamento intenso di una quarantina di minuti, un work-out da ripetere tre volte alla settimana, per ottenere ottimi risultati in poco tempo. Prima di tutto, realizzeremo un allenamento che comprende sia il rafforzamento dei muscoli, che dell’apparato cardio-circolatorio. In primo luogo, cominciamo con una camminata veloce di 10 minuti, dopodiché passiamo all’esecuzione del primo esercizio: il jumping jack.

Il corretto svolgimento del movimento è spiegato all’interno del tutorial: dovete semplicemente saltare, aprendo e chiudendo parallelamente gambe e braccia. Ripetete l’esercizio per 12 volte, con un totale di 3 serie. Dopodiché, passiamo al secondo esercizio: lo squat – 15 ripetizioni per 3 serie. A questo punto, fate una pausa di circa 5 minuti continuando a camminare.

Passiamo quindi agli ultimi due esercizi: affondi e plank. Per i primi consigliamo 10 ripetizioni per gamba per 3 serie, mentre – per quanto riguarda il plank – iniziate con 3 serie da 30 secondi ciascuno. A questo punto, concludete l’allentamento con lo stretching. In questo modo, allenerete sia i muscoli inferiori (glutei, bicipiti femorali, cosce eccetera), che l’addome, schiena e braccia. Inoltre, la passeggiata unita al jumping jack contribuirà ad un rafforzamento della vostra resistenza, come del sistema cardiovascolare e respiratorio.

Raccomandiamo l’affiancamento di un personal trainer, soprattutto se siete alle prime armi. Il personale specializzato provvederà a correggere i movimenti in caso di un eventuale errore, in modo da evitare possibili infortuni. Ci teniamo inoltre a sottolineare che tutti gli esercizi elencati possono essere intensificati con il semplice utilizzo dei pesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui