Soldi: come fare per non avere problemi con il Fisco

0
47

Stai pensando di scambiare dei soldi in contanti con amici o parenti? Attenzione, ecco il trucco per non avere problemi con il fisco. Scopriamo come funziona nel dettaglio. 

Da sempre lo scambio di denaro può avvenire in diversi modi, si può optare di fare un bonifico o semplicemente di consegnare i soldi in contanti. Ci sono però, alcune regole da dover rispettare per non cadere in guai legali. Siete curiosi di scoprire di cosa si tratta?

scambio soldi contanti
Scambiare soldi in denaro: ecco come fare

Sappiamo tutti, che una transizione in denaro può avvenire prelevando i propri soldi da uno sportello ATM bancario o postale. Allo stesso modo, quando vogliamo scambiare il denaro, possiamo decidere di prestare dei soldi ad un nostro amico o a un parente. In questo caso non si tratta di una transazione commerciale ma privata.

Spesso però, c’è rischio di cadere in guai legali, ecco perché oggi vi sveleremo alcuni consigli per fare questa operazioni in modo sicuro. In questo modo non andrete ad infrangere la legge e andrete a dormire tranquilli. Attenzione, se non vengono rispettate potrete rischiare di finire sotto la lente del Fisco.

Scambi di denaro in contanti? Ecco tutto quello che c’è da sapere

Prima di rivelarvi i trucchi per non finire in guai legali quando decidete di scambiare denaro con un amico o un parente, dobbiamo affermare che non esistono divieti in tal senso. Questo soprattutto se la transazione avviene tramite uno strumento tracciabile. Al contrario, se lo scambio avviene in soldi contanti, bisogna tenere a mente alcune raccomandazioni.

Infatti attualmente in Italia, esiste un legge che non permette lo scambio di denaro in contanti se la somma in prestito è maggiore di 1.999,99 euro. In questo caso le sanzioni sono piuttosto salate, infatti chi compie questa operazione rischia di finire sotto la lente del Fisco.

scambio soldi contanti
Scambio soldi: ecco come fare per non avere problemi con il fisco

A partire dal 2023, il limite sopra indicato potrebbe scendere ulteriormente arrivando ad una cifra massima di 999,99 euro. Quindi dal prossimo anno non potremo prestare a amici o parenti somme maggiori a mille euro.

Ora che sapete come funziona, cercate di non commettere errori, oltre a dover pagare una multa salatissima, rischiereste di dover fare i conti con la Finanza. Voi cosa ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui