Meteo: le temperature sempre più alte, prepariamoci!

0
31

Caldo afoso anomalo come non si era mai visto nel mese di maggio, ma le temperature saranno ancora più alte. Ecco il meteo

Dopo l’inverno molto lungo e piuttosto rigido in questi mesi, l’Italia è stata colpita da un caldo afoso e anomalo come non si era mai visto nel mese di maggio. La primavera era iniziata in maniera piuttosto “normale”, con giornate ventilate e piuttosto fresche, ma l’estate è arrivata quasi subito con largo anticipo.

(Pixabay)

Nei prossimi giorni, infatti, le temperature potrebbero essere ancora più alte. In tutto il Paese assisteremo a picchi che potrebbero raggiungere temperature record di 37/38°. Una situazione che, per quanto possa far piacere agli amanti del mare e dell’estate, rappresenta un problema per coltivatori e agricoltori. Ecco il meteo.

Ecco il meteo dei prossimi giorni: temperature in aumento ovunque

Nei prossimi giorni è previsto un aumento delle temperature un po’ in tutto il Paese. La causa di questa anomalia piuttosto inquietante è da riportare ad “Hannibal”, un super anticiclone africano che attualmente ha la sua attività al centro del Mediterraneo.

Per sabato 21 e domenica 22, infatti, sono previsti temperature in aumento in tutto il territorio italiano, con cifre record fino a 35°, soprattutto in Valle Padana, nel Centro Italia e in Sardegna. Ma non sarà questione di giorni: è infatti previsto l’arrivo di una settimana rovente.

Sarà proprio la prossima settimana il momento in cui si raggiungerà il picco della fase calda portata da Hannibal. Secondo gli esperti dl meteo, infatti, assisteremo ad un aumento di temperature in particolar modo al Centro-Sud, nelle giornate di lunedì 23 e martedì 23, con le colonnine di mercurio che potranno toccare i 38°.

(Pixabay)

Se, inizialmente, queste giornate scandite da un caldo anomalo hanno fatto piacere agli amanti del mare e dell’estate, ora la situazione inizia a preoccupare, soprattutto in vista del momento della semina e del raccolto. Sono tanti, dunque, a chiedersi fino a quando durerà questa situazione.

Secondo la tendenza studiata da tutti i centri di calcolo che si occupano di meteorologia, si attende un miglioramento per le giornate di martedì 24 e, maggiormente tra mercoledì 25 e giovedì 26. In quei giorni, infatti, l’Italia potrà essere interessata dal passaggio di un vortice ciclonico che riporterà piogge, temporali e temperature più basse su molte regioni del Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui