Meteo: caldo eccessivo in arrivo e poi diluvio nuovamente

0
21
Una vera e propria ondata di calore avvolgerà il nostro Paese nelle prossime, ma non è definitiva, a questa ondata subentrerà il maltempo.
Previsioni meteo
Previsioni meteo
(pixabay.com)
La causa è proprio l’anticiclone nordafricano che farà aumentare notevolmente le temperature. A partire da giovedì e fino al prossimo venerdì le temperature arriveranno fino a 30-32°C questo nel centro sud, il nord avrà invece delle piogge.

In particolare alcune regione subiranno un aumento di 10 gradi in più rispetto alla media stagionale si tratta di Emilia Romagna, Trentino e Veneto dove il termometro toccherà i 32 gradi.

Cosa accadrà nel resto dell’Italia

Dopo il sole, il maltempo
Dopo il sole, il maltempo
(pixabay.com)

 

Anche in Toscana, nel centro Italia, le temperature saranno davvero calde, sempre per questo anticiclone che proviene dall’Africa del Nord che fa sì che l’aria diventi calda sulla nostra penisola.

Insomma si assisterà a un vero e proprio anticipo della stagione estiva con un mese di maggio sempre più caldo, per poi far sì che le temperature si abbassino notevolmente.

Tutti ricordano la famosa estate dell’anno 2003, dove il caldo torrido interessò non solo tutta l’Italia, ma l’Europa intera. Ebbene are che questa estate sia torrida quanto quella del 2003.

Cosa succede nello specifico a partire da mercoledì 11 maggio? Tutte le regioni del centro e del nord avranno delle temperature alte, simile a quelle estive. Il sole sarà il vero protagonista.

Il sud Italia invece avrà un cielo con delle nubi e le temperature saranno calde, anzi tenderanno ad aumentare. A partire dalla giornata di giovedì 12 maggio il caldo si propagherà verso il mezzogiorno.

Assisteremo a una temporanea situazione di caldo che riguarderà solo questo fine settimana, infatti a partire dal successivo invece le temperature si abbasseranno e ci saranno anche dei rovesci.

L’estate sta arrivando, ma il mese di maggio è sempre stato una preparazione graduale, quindi non mettiamo subito da parte gli abiti primaverili e vestiamoci a strati, dato che se un giorno la temperatura aumenta, quello successivo può essere più fresca.

Proprio a causa di questi bruschi cambiamenti delle temperature si è soggetti a raffreddori, cerchiamo di evitarli proprio con i giusti abiti e anche se abbiamo voglia di estate e di mare, la stagione vera e propria non è ancora cominciata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui