Prova costume? Ecco come fare senza la dieta

0
14

Esistono dei modi ampiamente efficaci e soddisfacenti per restare in linea e tenersi pronti per l’arrivo della prova costume. Ecco come

Siamo ormai nel pieno della primavera. Le giornate fredde e ventose stanno scemando sempre di più e le temperature iniziano ad essere particolarmente gradevoli. L’estate, dunque, è alle porte e c’è chi inizia a preoccuparsi per la propria forma e per il proprio peso.

(Pixabay)

È questo, infatti, il periodo in cui la maggior parte delle persone “si ricordano” di dover seguire diete particolari, e allenamenti specifici in modo da trovarsi pronti per la prova costume. In questo articolo, vogliamo mostrarti alcuni modi ampiamente efficaci e soddisfacenti per restare in linea e tenersi pronti per l’arrivo dell’estate.

Ecco come tenersi pronti per la prova costume

Le giornate in spiaggia o in piscina si stanno avvicinando. C’è chi, dopo mesi di duro lavoro, aspetta questo periodo solo per avere delle giornate di semplice e meritato riposo e chi, ha assolutamente intenzione di essere pronto per la prova costume e rimettersi in forma.

Tuttavia, è meglio evitare diete “improvvisate” e allenamenti insostenibili, con l’intento di raggiungere il peso forma nel minor tempo possibile. Questo perché si correrebbe il rischio di ottenere il risultato opposto ed essere particolarmente insoddisfatti.

In questo articolo, però, vorremmo proporti alcuni modi per riuscire a restare in linea e tenersi pronti per l’arrivo della prova costume. Ecco, quindi, come prepararsi all’estate e tenersi in forma senza esagerare e senza dover per forza fare un abbonamento in palestra.

(Pixabay)

Se l’obiettivo è quello di ottenere una diminuzione del volume della pancia, il consiglio è quello di fare gli esercizi della “bicicletta“. Ricordate di mantenere la schiena ben a terra, sollevare le gambe e muoverle con l’intento di simulare il movimento di una classica pedalata in bici.

Se volete aumentare la difficoltà e il lavoro dell’addome, potete mettere le mani dietro la testa e sollevarla leggermente. A questo punto fate 3 serie da un minuto, cercando di mantenere efficace la pedalata. Inoltre, potreste provare ad aumentare l’intensità dell’esercizio allargando l’anca verso l’esterno.

In caso, invece, vorreste potenziare le gambe e renderle più toniche, l’esercizio che vi consigliamo è il cosiddetto leg swings. Si tratta di slanci laterali o posteriori molto efficaci contro la culotte de cheval. Fate 15/20 ripetizioni per gamba, in tre serie con un minuto di pausa tra una e l’altra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui