Mamma e figlia perdono la vita in un incidente: un medico finisce sotto accusa

0
230
Fonti ed evidenze: il messaggero, frosinonetoday,,Tg24info

Mamma e figlia, sono morte in un incidente stradale a Prossedi:  l’udienza  nei confronti di un medico dell’esercito di 53 anni.

Il 24 maggio 2019, Estella 47 anni e Camilla Aversa di 18, persero la vita in un tragico incidente stradale in via Guglietta Villa Fratta, in territorio di Prossedi. L’indagato, un medico militare di 53 anni, si presenterà all’udienza, quasi tre anni dopo il terribile scontro.

ANSA/Antonio Nardelli

Le dinamiche dello scontro

Le due donne, residenti a Ceccano in provincia di Frosinone, stavano rientrando nella loro abitazione quando all’improvviso si sono scontrate con un altro veicolo. Alla guida vi era Agostino Alessandrina, un medico dell’esercito di 53 anni originario di Villa Santo Stefano. A conclusione delle indagini i consulenti della procura avrebbero accertato che la vettura su cui viaggiava l’uomo, avrebbe invaso la corsia opposta subito dopo aver effettuato una curva. Uno schianto terribile che non ha dato scampo ad Estella ed alla figlia Camilla che sono morte sul colpo, soltanto l’amica di Camilla che si trovava sul sedile posteriore e che da qualche giorno era ospite a casa della giovane, è riuscita per miracolo a salvarsi. Nello stesso scontro il medico aveva riportato serie lesioni ed era rimasto degente per quasi un mese presso il policlinico Umberto I di Roma.

Estella e Camilla Aversa

Le indagini ed il processo

Secondo la perizia richiesta dalla procura, sarebbe emerso che l’ufficiale medico viaggiava a 86,5 chilometri orari a bordo della sua Audi A5, in un tratto di strada dove non avrebbe potuto superare i 60. Sempre dalla stessa perizia sarebbe emerso che la Ford Fiesta, subito dopo lo schianto, aveva arretrato per oltre sette metri prima di ribaltarsi e finire in un dirupo. I familiari delle due vittime saranno affiancati dagli avvocati Francesca Aversa e Giampietro Baldassarra. Agostino Alessandrina sarà difeso dagli avvocati Giampiero Vellucci e Angelo Pincivero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui