Jeans: come lavarli senza lavatrice

0
22

Non serve lavare continuamente i nostri jeans sprecando tempo, energia e sapone: vi sveliamo dei metodi infallibili e sostenibili.

Al giorno d’oggi risulta davvero difficile trovare una persona che non possieda un paio di jeans dentro l’armadio. Parliamo infatti di un capo di abbigliamento particolarmente diffuso soprattutto per la sua comodità e praticità. Nati come pantaloni riservati agli operai, nel corso del tempo sono diventati dei veri e propri must have del mondo della moda. Li indossiamo tutti i giorni, sia per le occasioni casual che per gli eventi più eleganti – per questo motivo, i nostri amati jeans finiscono spesso in lavatrice.

Jeans (Pexels)
Jeans (Pexels)

Lavaggio dopo lavaggio, il capo comincia a danneggiarsi e sbiadirsi, di conseguenza finiamo per gettarli correndo nei negozi per comprane un altro paio. Eppure, esistono dei metodi semplicissimi e soprattutto ecosostenibili. I rimedi di cui vi parleremo, non solo permettono di neutralizzare i batteri, ma anche di contrastare l’emanazione dei cattivi odori. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Jeans: metodi sostenibili per disinfettarli

Lavare spesso i jeans non comporta solo uno spreco di tempo, ma anche di energia, sapone e sostanze che non vanno molto d’accordo con la crisi climatica. Basterebbe infatti seguire qualche piccola accortezza per prolungare il tempo di utilizzo prima del lavaggio effettivo. Prima di tutto, se il capo dovesse cominciare ad emanare un odore sgradevole – prima di gettarli in lavatrice – potreste semplicemente far prendere aria ai jeans per un’intera notte.

Per contribuire al contrasto dell’odore, potreste inoltre acquistare dei deodoranti specifici per i tessuti (preferibilmente biologici) da applicare nella zona critica, dopodiché potete procedere con il metodo prima citato. Questo vi permetterà di utilizzare i jeans ulteriormente, prima di procedere con il lavaggio completo in lavatrice.

Jeans (Pexels)
Jeans (Pexels)

Un altro metodo, tra l’altro poco conosciuto, consiste nel mettere i jeans nel frigorifero: basterà inserirli nello strumento e tenerli per un giorno interno, questa pratica vi permetterà di neutralizzare sia i batteri che i cattivi odori. Infine, prima di procedere con i lavaggi in lavatrice, potete trovare rifugio in un classico smacchiatore. Attraverso questi rimedi inoltre, il tessuto dei jeans non si danneggerà, proprio perché ridurremo notevolmente i lavaggi e l’utilizzo di prodotti chimici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui