Vitamine: sei hai questa carenza puoi avere problemi alle ossa e al sistema immunitario

0
29

Se ci sono dei problemi alle ossa, al sistema immunitario, cardiovascolare e nervoso, la causa può essere una carenza di vitamina che dobbiamo imparare a integrare.

Il sole
Il sole
(pixabay.com)

 

Fondamentale è la vitamina D che ha il compito di regolare il metabolismo del calcio e del fosforo. Ha un ruolo importante sulle ossa dello scheletro, promuovendo la loro crescita e il rimodellamento.

Ultimamente c’è stata la scoperta della presenza dei recettori della vitamina D a livello di diverse cellule e tessuti. Ecco perchè la vitamina è importante anche per la salute del sistema nervoso centrale, immunitario e cardiovascolare.

Come integrare la vitamina D e i benefici per l’organismo.

Vitamina D
Vitamina D
(pixabay.com)

La sintetizzazione della vitamina D avviene tramite due reazioni, la prima a livello del fegato, la seconda a livello renale. La carenza di vitamina D è asintomatica ed ecco che l’unico modo per scoprirlo è attraverso le analisi del sangue.

Per comprendere se c’è una carenza bisogna fare attenzione ai valori adeguati di vitamina D che vanno dai 30 ai 100 ng/ml. Quando si verifica una carenza si manifestano problemi alle ossa ma anche al sistema nervoso.

Come si può integrare la vitamina D? Oltre che attraverso l’apporto esterno, ossia quello derivante dagli integratori, la vitamina D va assunta attraverso l’esposizione solare.

Fondamentale quindi è esporsi al sole perché aiuta a catturare le fonti di vitamina D. Per una nostra salute bisogna esporsi ai raggi solari per circa il 25% della superficie corporea.

Ovviamente a seconda dei mesi dell’anno e dell’intensità del sole dobbiamo regolare bene i raggi solari. Nel periodo che va da marzo a novembre, per almeno 15 minuti, 2 o 3 volte alla settimana.

Nei restanti mesi l’intensità dei raggi solari è minore per la produzione di vitamina D. Quindi, potrebbe essere necessario ricorrere agli integratori. In più, fondamentale è assumere anche degli alimenti che ne sono particolarmente ricchi, come i pesci grassi, salmone, tonno e sgombro.

A questi alimenti si aggiungono anche il tuorlo d’uovo, la crusca e l’olio di fegato di merluzzo, che pure ne contengono buone quantità.

La vitamina D è indispensabile per la nostra salute e bisogna sempre fare attenzione ad averne una giusta quantità per la nostra salute fisica e mentale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui