Dieta dello zenzero: come perdere fino a 3 kg in poco tempo

0
49

Lo zenzero può essere la soluzione a tutti i nostri problemi, anche quelli relativi al peso. Ecco in cosa consiste la dieta dello zenzero.

Il potere dello zenzero è ormai noto a chiunque si interessi un minimo di nutrizione e salute alimentare. Secondo i ricercatori dell’Hormel Institute (Minnesota), questa pianta incredibile sarebbe efficace nelle prevenzione del tumore al colon retto. Come se non bastasse, esso si rivela anche antidepressivo, rilassante, digestivo e capace di combattere insonnia, vertigini, vomito, alitosi, jet lag e nausee di ogni origine e natura.

Dieta dello zenzero (Pixabay)
Dieta dello zenzero (Pixabay)

Se assunto durante in stato influenzale, lo zenzero fa da antibiotico naturale, combattendo febbre, tosse, catarro, faringite e laringite, rivelandosi utile anche contro il mal di testa, i dolori articolari e muscolari, ma anche infiammazioni del fegato e dello stomaco. In sostanza, assumere lo zenzero significa consumare una pianta capace di contrastare gran parte delle patologie più comuni nell’uomo. Cosa succederebbe quindi se iniziassimo a consumarlo quotidianamente? Vediamo insieme la dieta dello zenzero, perfetta per perdere peso e rigenerare il corpo.

Dieta dello zenzero: come perdere peso in pochissimo tempo

Prima di tutto, ci preme sottolineare che prima di seguire questo genere di diete sarebbe meglio chiedere il parere di un medico oppure di un nutrizionista qualificato. Ogni regime alimentare caratterizzato dall’assunzione di un unico alimento deve essere prima modulato sulla base delle proprie condizioni fisiche soggettive. Ad esempio, il consumo dello zenzero è sconsigliato per le donne in gravidanza e per chiunque assuma farmaci coagulanti, dato il potere fluidificante della pianta. Una volta chiarito questo punto, possiamo procedere con la spiegazione del menù tipo.

Zenzero (Pixabay)
Zenzero (Pixabay)

Potete iniziare la giornata con una tisana a base di zenzero e limone, accompagnata da tre fette biscottate integrali con la marmellata; dopodiché, per quanto riguarda il pranzo, potete preparare un insalatona di farro e pezzetti di zenzero, con aggiunta libera; per quanto riguarda la cena, consigliamo il petto di pollo aromatizzato allo zenzero e una verdura a scelta; infine – prima di coricarsi – potete gustarvi una tisana a base di zenzero e miele che favorisca il sonno e la corretta digestione. Questo è solo un menù tipo, ma può includere una moltitudine di piatti diversi. La condizione è solo una, ossia quella che in ogni pietanza sia presente una percentuale di zenzero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui