Colesterolo alto? Ecco la dieta che devi seguire

0
58

Soffri di colesterolo alto? Vediamo insieme la dieta corretta da seguire per ripulire il sangue dal colesterolo cattivo in eccesso.

Colesterolo alto? Ecco come prevenirlo (Pixabay)
Colesterolo alto? Ecco come prevenirlo (Pixabay)

Prima di parlare dell’alimentazione corretta da seguire, nel caso in cui si soffra di colesterolo alto, occorre sottolineare che non tutto il quantitativo di quest’ultimo va eliminato. Esistono infatti due tipi di colesterolo: LDL sarebbe il colesterolo cattivo, mentre l’HDL è il cosiddetto colesterolo buono. Il nostro obiettivo è quello di ridimensionare LDL, responsabile di diverse malattie cardio-vascolari. Per combatterlo, risulta sicuramente utile abbandonare lo stile di vita sedentario, svolgendo quotidianamente dell’attività fisica. Inoltre, è sconsigliato fumare e abusare di alcol, in quanto questi sono tutti fattori che contribuiscono alla formazione del colesterolo cattivo nel sangue. Ma ora vediamo nello specifico in cosa consiste la dieta anti-colesterolo.

Dieta anti-colesterolo: tutto quello che c’è da sapere

Prima di tutto, dovete rassegnarvi: direte addio a tutti i cibi grassi e idrogenanti, con annessi alimenti ricchi di sale. Cosa significa questo? Fondamentalmente, dovete limitare il consumo di latte e latticini, insaccati, carne rossa, salsicce, frattaglie, pollo con la pelle, frutta secca salata, fritture, strutto, lardo, olio di semi, ma anche salse di ogni tipo e ovviamente dolci. Ora che abbiamo tolto questo dente dolente, passiamo invece a tutto ciò che possiamo inserire nella nostra dieta anti-colesterolo.

Abbandonate i cibi grassi (Pixabay)
Abbandonate i cibi grassi (Pixabay)

Veniamo al dunque: ogni regime alimentare che si rispetti è ricco di frutta e verdura. Largo spazio quindi a spinaci, carciofi, avena, piselli, fagioli, avocado, fave; ma anche cereali integrali, limone, noci, mandorle, pistacchi, coccolato fondente (almeno 85%), aglio, olio, vino rosso e te. Per quando riguarda carne e proteine, sicuramente potete prepararvi un bel trancio di pesce, insieme a carne bianca magra e priva di grassi.

Vanno poi limitati anche i condimenti: questo significa che non bisogna abusare neanche dell’utilizzo dell’olio extravergine d’oliva; dobbiamo dare ai nostri piatti quel poco che basta per esaltare il sapore degli alimenti. Se vi piacciono i cibi particolarmente conditi, potete sostituire il sale con delle spezie come curcuma, curry e così via.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui