Dieta: ecco come avere un corpo perfetto con la dieta della primavera

0
65

La primavera è alle porte, ecco una dieta da fare per garantire un fisico top, quando la donna supera l’età dei 40 anni.

Dieta della primavera
Dieta della primavera
(@advance_studiofisioterapico)

Rispettare le stagioni e mangiare solo i prodotti che le stesse ci regalano è un’ottima abitudine sia per preservare la salute che la forma del nostro corpo, ma anche per rispettare l’ambiente.

Dopo i 40 anni la donna si affaccia gradualmente al periodo della menopausa con un  successivo cambiamento ormonale. Soprattutto in questa fase è fondamentale prendersi cura della propria alimentazione. Questo è il periodo della donna in cui si affacciano spesso malesseri e disturbi, meglio prevenirli.

Sentirsi bene con sé stesse e con gli altri è sicuramente un buon approccio per uno stile di vita sano sia a livello fisico che psicologico.

Cibi da scegliere e quelli da evitare: consigli utili per una dieta sana

Cibi da scegliere per una dieta sana
Cibi da scegliere per una dieta sana
(@elena.sica.31)

Molti esperti consigliano di non utilizzare la bilancia in modo ossessivo ma di misurare il girovita. Quindi non chili ma centimetri, un consiglio di cui fare tesoro per vivere il periodo della dieta con più leggerezza.

I cibi colorati sono sicuramente quelli da scegliere, con piatti ricchi di patate, peperoni, cavoli, cavolfiori, pomodori, carote, mirtilli, cipolle. La colazione deve essere caratterizzata da un bicchiere di latte, yogurt bianco, frutta rigorosamente di stagione o macedonia fresca, pane tostato, marmellata biologica.

La varietà nella scelta degli alimenti, i prodotti a km zero e quelli biologici sono i preferiti. I prodotti probiotici e prebiotici non devono mai mancare. Quindi arricchire l’alimentazione con cicoria, carciofi, aglio, banane, miele, kefir, cereali integrali, yogurt.

Dopo i 40 anni la donna ha bisogno di alimenti più proteici come uova, ricotta, pesce, legumi, cereali, latte e yogurt distribuiti nei tre pasti della giornata. È importante evitare l’accumulo di peso.

I cibi da evitare sono i carboidrati semplici, prediligere farine integrali e quindi i carboidrati complessi (pasta, orzo, riso, quinoa, avena, farro, legumi). Per i condimenti solo olio extra vergine di oliva. Limitare i dolci e cibi troppo industriali e lavorati.

Anche l’acqua è un’ottima alleata della nostra forma fisica. Integrare i 2 litri d’acqua al giorno anche con tisane per aiutare a purificare il corpo, drenandolo. Il sale va limitato. Ottimi sono la frutta secca e i semi. Altri consigli sono il limitare la quantità delle porzioni e leggere bene la composizione degli alimenti, come le famose etichette che tanto ci raccontano del prodotto che consumiamo

Anche il sonno gioca un ruolo fondamentale. Dormire il giusto numero di ore è importante. Limitare il caffé dopo le 14 oppure alcolici nel pomeriggio. Esporsi al sole e quindi alla vitamina D è un’ottima medicina

Limitare lo stress che è alla causa di abbuffate per placare le emozioni negative con conseguente accumulo di peso. Praticare attività fisica ogni giorno come una camminata aiuta molto a mantenersi in forma e avere una vita sana. Affidarsi anche allo yoga che insieme alle pratiche di rilassamento e alla meditazione sono utilissime.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Salvatore Bossa (@antica.nutrizione)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui