Depressione: i segni per riconoscerla veramente

0
79

Pensi di soffrire di depressione? ecco tutti i segnali per riconoscere questa terribile malattia. Vediamo insieme di cosa si tratta e come controllarla.

depressione 9 sintomi riconoscerla
Depressione, come riconoscerla? ecco i 9 sintomi

Uno dei disturbi mentali più comuni è senza dubbio la depressione, nell’ultimo periodo i casi sono nettamente aumentati, soprattutto nei giovani, a causa della pandemia che ha negato a molti di poter socializzare e andare a scuola.

Ma cos’è la depressione? si tratta di una patologia psichiatrica piuttosto comune e che può colpire qualsiasi tipo di persona. Come dicevamo l’età conta poco, anche i più piccoli possono manifestare questo disturbo.

Ognuno di noi, almeno una volta nella vita ha avuto una giornata no, oppure un momento di sconforto dovuto alla perdita di un caro, in questo caso è necessario distinguere un possibile calo d’umore passeggero dalla depressione.

Ma come possiamo riconoscere questa malattia? oggi vi elencheremo ben 9 campanelli di allarme che vi aiuteranno a capire se soffrite o meno di depressione. 

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono i principali sintomi.

Leggi anche->Don Matteo: Flavio Insinna svela come tornerà nel programma

Depressione: ecco i 9 campanelli d’allarme da non sottovalutare

depressione 9 sintomi riconoscerla
Depressione: ecco i 9 campanelli d’allarme da non sottovalutare

La depressione può manifestarsi in diversi modi, è importante capire che si tratta di uno stato d’animo in cui si prova profonda tristezza ed apatia.

Ovviamente per constatare la presenza di questo disturbo è necessario che la malattia vi impedisca di vivere normalmente la quotidianità. Spesso infatti oltre alla tristezza cronica si manifestano anche diversi sintomi fisici.

Qui sotto vi elenchiamo i 9 campanelli d’allarme per riconoscere la depressione:

  1. Umore negativo e tristezza cronica: sicuramente è il primo segnale della depressione, la presenza di tristezza avviene ripetutamente e senza mai cessare.
  2. Anedonia: in psicologia viene definita così quando un individuo non riesce a provare piacere o interesse verso qualsiasi cosa.
  3. Perdita o aumento di peso: chi soffre di questa malattia spesso tende o ad abbuffarsi o a perdere completamente l’appetito.
  4. Insonnia o letargia: la depressione può causare la mancanza di sonno oppure profondi momenti di pigrizia in cui non si ha voglia di alzarsi dal letto.
  5. Agitazione o rallentamento psicomotorio: la tachicardia è spesso associata alla depressione ma può anche manifestarsi un rallentamento nelle funzioni motorie.
  6. Fatica: spesso chi soffre di questo disturbo perde ogni tipo di energia, la spossatezza e la mancanza di fare qualsiasi tipo di attività è sicuramente un campanello di allarme da non sottovalutare.
  7. Scarsa autostima: Un sintomo da non sottovalutare è la tendenza nel svalutare le proprie capacità.
  8. Mancanza di concentrazione: un soggetto affetto da depressione non riesce a concentrarsi e nemmeno a prendere decisioni.
  9. Pensieri ricorrenti di morte: questo è sicuramente il campanello d’allarme che dovrebbe far capire al soggetto di soffrire di depressione, spesso questo disturbo può essere associato a stati d’ansia e, nei casi peggiori, a pensieri suicidi o autolesionisti.

Leggi anche->Bonus Mobili 2022-2024: tutto quello che c’è da sapere

Se hai riscontrato uno o più di questi sintomi non sottovalutare il problema, contatta il tuo medico curante, sicuramente ti consiglierà come agire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui