Gianluca Vialli: la confessione sul tumore stupisce tutti – VIDEO

0
139

Gianluca Vialli, la confessione sul tumore dell’ex-calciatore e dirigente sportivo stupisce tutti: le sue condizioni di salute – VIDEO.

gianluca vialli tumore
La confessione di Vialli sulle sue condizioni di salute: il dirigente sportivo parla della lotta contro il tumore (foto: Claudio Villa/Getty Images).

Chi ha avuto modo di seguire il Calcio negli anni ’90 ha ancora in mente le sue strepitose giocate sia con le maglie della Sampdoria e della Juventus sia con quella della Nazionale; ex-attaccante, Vialli ai tempi formava con Mancini una coppia formidabile, tanto che i due hanno portato la squadra di Genova a traguardi strepitosi.

Dopo il ritiro, Vialli ha iniziato una carriera da allenatore, per poi dedicarsi alla vita da dirigente sportivo; il recente successo degli Azzurri all’Europeo, a cui ha preso parte come capo delegazione proprio in tandem con l’amico di sempre, porta anche la sua firma.

Purtroppo, il campione sta da tempo combattendo contro un brutto male come il tumore; in un recente evento online, lui stesso ha aggiornato tutti quanti sulle sue condizioni di salute.

Gianluca Vialli, la confessione sul tumore che stupisce tutti quanti – VIDEO

In collegamento video, l’ex-attaccante è intervenuto durante la presentazione del libro, intitolato Gianluca gonfia la rete e scritto da Matteo Bonetti. Oltre a parlare della sua carriera, dagli esordi con la squadra della sua città (la Cremonese) agli incredibili successi ottenuti con Sampdoria e Juventus, Vialli ha anche parlato della sua battaglia contro il tumore.

“Adesso sono in manutenzione, spero possiate sopportarmi ancora” spiega Gianluca, scherzando sulle sue condizioni di salute; Vialli non ha nessuna intenzione di piegarsi davanti ad un brutto male come il tumore, che lui stesso definisce un “ospite indesiderato”.

“Sto abbastanza bene. Non ho ancora completato il viaggio e l’ospite indesiderato è sempre con come“; Vialli sa bene che la sua partita più importante non l’ha ancora vinta ed il tumore è dunque ancora presente, ma ha tutta l’intenzione di lottare a testa alta.

Le stadio della malattia, stando alle sue parole, sembra essere stabile, ed il percorso di guarigione ancora incenrto: “A volte è più presente, altre meno” spiega il dirigente sportivo, che in questo periodo ha ricevuto l’affetto non soltanto di familiari, amici ed ex-compagni di squadra o colleghi, ma anche di tutti i tifosi italiani e non.

Leggi anche –> GF: Signorini contro Sonia Bruganelli che lascia lo studio in diretta!

Pubblicando il suo libro, oltre che a donare la sua carriera e la sua vita a tutti i lettori, ha l’intento di aiutare a progredire la ricerca di nuove cure; chiunque compri il libro può infatti devolvere una cifra alla Fondazione Vialli e Mauro, per aiutare la ricerca contro i tumori e la Sla.

Leggi anche –> Love is in the air: Eda ci ripensa Serkan non è assolutamente affidabile 

“Ne approfitto per invitare tutti ad acquistare il libro. Chi lo acquisterà farà anche del bene e aiuterà altre persone l’appello di Vialli, che vuole sfruttare la sua lotta per fare del bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui