Riesci a riconoscerlo? E’ praticamente impossibile

0
40

Proviamo a fare un rompicapo diverso dal solito: in questo caso dovrete usare tutte le vostre conoscenze culturali. Riuscite a riconoscerlo?

Riuscite a riconoscerlo - Ecco chi è
Riuscite a riconoscerlo – Ecco chi è

Facciamo un enorme salto nel passato e, questa volta, invece di mettere alla prova la vostra intelligenza logico-matematica, metteremo alla prova le vostre conoscenze culturali. Nell’immagine è rappresentato un famosissimo personaggio italiano, una figura di spicco, praticamente iconica e presente tutt’ora sul grande schermo. Ha lavorato da solo e in coppia con un altro grande maestro del mondo dello spettacolo. Del resto, questo dolcissimo bimbo, possiede l’arte come essenza che gli scorre nelle vene. Il talento e la passione le ha ereditate dal padre, il quale rimarrà sempre uno dei volti più importanti della storia culturale italiana. Osservare bene l’immagine, riuscite a riconoscerlo?

LEGGI ANCHE —> Luci di natale: ecco come scegliere quelle sicure

Rompicapo – Soluzione

Se non siete ancora riusciti a capire l’identità del bimbo in foto proviamo a darvi qualche altro indizio. Prima di tutto, ad oggi quel bambino divenuto uomo è sposato con la sorella di un altro grande personaggio del mondo dello spettacolo italiano. Stiamo parlando di un attore, il quale con il suo accento romano inconfondibile, il carisma e la simpatia ha riscaldato i nostri inverni e riempito le nostre estati. Inoltre, lui – insieme ad uno storico attore milanese – ci ha fatto morire dalle risate, entrando per sempre nella storia della comicità. Ancora non avete capito di chi si tratta? Ecco la soluzione!

E' Christian De Sica!
E’ Christian De Sica!

LEGGI ANCHE —> Test: scegli una valigia, ecco il viaggio che ti cambierà la vita

E’ proprio lui! Christian De Sica, il bambino nella foto è praticamente irriconoscibile, ma è proprio lui. Storico volto della tv e del cinema italiano, fedele ed eterno partner di Massimo Boldi e marito di Silvia Verdone, sorella di Carlo Verdone. Insomma, l’avevate riconosciuto? Se non ci siete riusciti, non perdetevi d’animo! Magari ci riuscirete la prossima volta!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui