Fabio, addio al calcio. Doveva lavorare per mantenere la famiglia. E il lavoro ha ucciso anche lui

0
99
Fonti ed evidenze: TgCom24, Fanpage

Ennesima morte sul lavoro: la vittima questa volta aveva solo 39 anni ed era un operaio. Nessuno ha potuto salvarlo.

Dopo la tragedia della giovanissima Giulia Maccaroni, ecco – a breve distanza – un’altra morte sul lavoro. Questa volta la vittima si chiamava Fabio Sicuro, aveva solo 39 anni ed era di Palmariggi, in provincia di Lecce. Da quanto emerso dalle prime ricostruzioni, pare che l’uomo sia rimasto travolto da un solaio crollato durante alcuni lavori di demolizione del solaio un garage. Sembra che stesse usando un martello pneumatico. Fabio Inutile l’intervento dei soccorritori che hanno provato a rianimarlo sul posto il 39enne è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale. l’intera area è stata ora sequestrata mentre i Carabinieri hanno avviato le indagini per ricostruire con esattezza l’accaduto.

I colleghi, scioccati alla vista di Fabio steso a terra, sono stati i primi a soccorrerlo e a lanciare l’allarme. Sul posto sono giunti i sanitari con un’ambulanza, oltre ai Carabinieri e ai responsabili dello Spesal- area Sud di Lecce. Il ragazzo è stato trasportato immediatamente in ospedale ma una volta giunto in pronto soccorso i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo e ne hanno dichiarato il decesso. Resta ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente ma sembra che Sicuro sia stato travolto dal cedimento improvviso del lastrico solare su cui stava lavorando con un martello pneumatico: è precipitato al suolo ed è stato schiacciato dalle macerie.

In gioventù  Fabio era stato un calciatore di belle speranze, ala e tornante in categorie minori, riferisce il Quotidiano di Puglia. A malincuore anni fa aveva dovuto lasciare il calcio per gli impegni presi con una impresa e e perché intanto si era fatto una famiglia sua. Fabio un grande lavoratore, di una persona per bene, senza grilli per la testa, stava costruendo una casa in campagna, si faceva aiutare da qualche amico. Fabio lascia due figli, un bambino ed una bambina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui