Amadeus corre in soccorso dell’ospite: problema ai Soliti Ignoti

0
61

È accaduto qualcosa di inaspettato nell’ultima puntata de ‘I Soliti Ignoti’, ma Amadeus è riuscito a salvare la situazione: ecco che cosa è successo.

Amadeus I Soliti Ignoti

Non sempre in tv tutto va come previsto e la bravura di un conduttore sta anche nell’essere in grado di gestire una situazione inedita con prontezza ed ironia. Così è successo ad Amadeus, che durante l’ultima puntata de ‘I Soliti Ignoti – Il Ritorno‘ si è trovato ad avere a che fare con un problemino che riguardava uno degli ignoti ospiti alla puntata.

‘I Soliti Ignoti – Il Ritorno’ è uno dei quiz show più originali ed amati di Rai Uno. In onda dopo il TG1, accompagna tutte le sere i telespettatori verso i programmi della prima serata. Amadeus lo conduce ormai da tanti anni, sin dal 2017, mentre la sua conduzione agli esordi era stata affidata a Fabrizio Frizzi, dal 2007 al 2012.
Il meccanismo di gioco è molto semplice: in studio ci sono ospiti ogni sera otto diversi personaggi (sconosciuti e non) a cui il concorrente dovrà abbinare otto identità ignote. Ad aiutarlo, c’è la possibilità di chiedere indizi o incontri ravvicinati.
Per poter vincere il montepremi raccolto durante la puntata, però, c’è un’ultima grande prova che il concorrente in gioco deve superare: quella del parente misterioso. La prova consiste nel trovare il giusto abbinamento tra il personaggio misterioso (che entra in studio alla fine della prima fase) e uno degli otto ospiti, di cui è effettivamente parente.

Leggi anche -> Antonella Clerici confusa da Amadeus a ‘I Soliti Ignoti’, come mai?

I Soliti Ignoti, in gara Tosca D’Aquino

Durante la scorsa puntata, però, c’è stato un piccolo intoppo, che Amadeus ha saputo superare egregiamente.
Ospite della serata era Tosca D’Aquino, recentemente tornata su Rai Uno con la serie ‘I Bastardi di Pizzofalcone‘. Tosca non è purtroppo riuscita ad indovinare il parente misterioso, perdendo così il montepremi accumulato nel corso del gioco. Ma a divertire il pubblico in modo particolare è stato un episodio successo ad uno degli ignoti.

 

Amadeus I Soliti Ignoti
Tosca D’Aquino ospite alla puntata de ‘I Soliti Ignoti – Il Ritorno’ del 20-09-21

L’ignoto ‘smemorato’

Vito, 29 anni, di Roma: così si è presentato l’ignoto. Tosca, già molto in crisi per aver sbagliato l’identità precedente ed aver perso dei soldi, ha deciso di richiedere l’aiuto – l’ultimo rimastole a quel punto – per poter provare a fare chiarezza sull’identità misteriosa.
E così Vito ha iniziato a parlare di sé. Di norma a ‘I Soliti Ignoti’ gli indizi che si possono svelare sono tre ma l’ignoto, dopo aver detto i primi due, non riusciva più ad andare avanti, non ricordandosi la terza frase che avrebbe dovuto dire.

Amadeus I Soliti Ignoti
L’ignoto Vito a ‘I Soliti Ignoti – Il Ritorno’ del 20-09-21

Anche Dustin Hoffman ne ‘Il Laureato’ si dimenticò una parte, ma diventò sempre Dustin Hoffman“, lo ha prontamente consolato Amadeus. Anche Tosca stessa è intervenuta subito dopo: “Pensa, Al Pacino alla prima di ‘Giulio Cesare’ è scivolato per tutte le scale. Quindi caro, piano piano…
E così Vito è riuscito a pronunciare il terzo indizio, che ha permesso a Tosca di indovinare la sua identità.

Leggi anche -> I soliti ignoti: la nota attrice ospite di Amadeus: “Ho girato 94 film”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui