Antonietta, scomparsa e ritrovata poco lontano da casa. Ma è stato difficile anche solo riconoscerla

0
88
Fonti ed evidenze: Fanpage

Antonietta Canu 71 anni viveva ad Alghero ed era scomparsa lo scorso 13 luglio, è stato ritrovato il suo corpo nelle campagne di Martisella 

Getty Immages/Diana Bagnoli/archivio

Antonietta era uscita di casa da sola lo scorso 13 luglio e da quel momento non aveva più fatto ritorno a casa; la donna di 71 anni viveva ad Alghero e dal giorno della sua scomparsa erano partite le ricerche portate avanti dal comando dei carabinieri di Alghero. Pochi giorni fa, il 4 settembre il ritrovamento del corpo senza vita nelle campagne della borgata di Martisella. Il cadavere della donna è stato rinvenuto grazie alla segnalazione di alcuni agenti che si trovavano nella zona di via dei Lecci, vicino all’abitazione della donna. Il corpo, riverso in mezzo alla vegetazione, era in avanzato stato di decomposizione quasi al limite della mummificazione, ma dal primo esame svolto dal medico legale è emerso che la donna non ha subito violenze: assenti segni di lotta o ferite, il coroner ha concluso l’esame preliminare decretando che la morte è probabilmente avvenuta per cause naturali. Nonostante le ricerche si siano svolte sin da subito in tutta la zona circostante, il corpo di Antonietta è stato ritrovato solo ora e gli inquirenti pensano possa essere lì sin dal primo giorno della scomparsa. Se la donna è morta per cause naturali, come un malore improvviso ad esempio, non è difficile immaginare che possa essere morta proprio in quelle campagne, facilmente accessibili perché non recintate. Sul suo corpo della donna nessuna ferita o segno di attacchi da parte di animali, ora però si attende l’esame autoptico e la necroscopia, indette dalla Procura di Alghero, per stabilire con certezza la cause della morte e l’ora del decesso; il corpo riversava infatti in uno stato di decomposizione tale da non poter svolgere ulteriori esami al momento del suo ritrovamento. Antonietta era scomparsa nel nulla il 13 luglio scorso, la famiglia aveva subito denunciato la scomparsa e da quel momento erano iniziate le ricerche, facilitate anche dall’aiuto della protezione civile e dall’utilizzo dei cani molecolari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui