Catania, il figlio tetraplegico muore dopo esser stato lasciato sotto al sole dalla madre

0
306
Fonti ed evidenze: Ilfattoquotidiano

Catania. Un ragazzo disabile è stato trovato morto in casa, dopo una lunga esposizione ai raggi solari. Indagata la madre, accusata di abbandono aggravato.

Emanuele Cremaschi/Getty Images

 

È accaduta a Catania, la tragica scoperta da parte dei militari dell’Arma. Un ragazzo di 14 anni, affetto da tetraparesi spastica e ritardo mentale grave, è stato ritrovato morto nel letto della sua abitazione. Secondo gli inquirenti, la madre, donna vedova di 45 anni, avrebbe lasciato il figlio, considerato persona incapace di provvedere a se stessa, sotto ai raggi solari per ore, per poi spostare il corpo già esanime, nel letto del ragazzo dove sarebbe rimasto con i climatizzatori accesi per 36 ore di fila prima dell’arrivo dei Carabinieri. 

L’accusa alla madre è stata mossa dalla procura di Caltagirone e le indagini sono eseguite dai carabinieri della stazione di Grammichele, a Catania. Alle domande da parte dell’Arma, la donna non ha saputo fornire risposte “convincenti e univoche”. Secondo il medico legale, dopo una prima ricostruzione dei fatti, il decesso del 14enne è probabilmente collegato ad una “prolungata esposizione esterna del ragazzo, verosimilmente all’azione dei raggi solari, inconciliabile con la sede di ritrovamento della salma, tanto da far presupporre che sia da collocare almeno 36 ore prima dell’arrivo dei militari.”

Durante le indagini, coordinate dal procuratore Giuseppe Verzera, è riemerso un importante fatto: la madre del ragazzo, che dopo la morte del marito “aveva la sua custodia esclusiva”, ha un precedente sempre per abbandono di minorenni: prima della scomparsa del compagno, i due coniugi hanno commesso assieme l’accaduto, sempre sullo stesso figlio. Tutto il corso delle indagini è sfavorevole alla donna, a cominciare dalla versione dei fatti fornite dalla donna, contrastanti; la chiamata al 112 e il sopralluogo degli investigatori; per non parlare dei numerosi tentativi della donna di fuggire, nonostante conoscesse i rischi a cui era esposta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Cosenza, tragico incidente le vittime sono due ragazze e un ragazzo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui