Spunta un racconto shock sulla morte della Principessa Diana, compianta e discussa ex-moglie di Carlo; i dettagli sulla sera in cui è morta.

principessa diana morte
Nuove rivelazioni shock sui giorni prima della morte di Lady D (Foto: Princess Diana Archive/Getty Images).

La Royal Family britannica non ha attraversato un bel periodo in questi anni, visto il gelo tra i due figli di Carlo, William e Harry; come sappiamo, quest’ultimo ha rinunciato ai doveri reali insieme alla moglie Meghan Markle, ex-attrice (divorziata) non molto amata dai reali.

La Markle ha sicuramente portato uno scossone all’interno della famiglia della Regina Elisabetta; una personalità forte, che in molti hanno subito paragonato a quella della Principessa Diana. Ora, spunta un nuovo racconto shock sulla morte di Lady D, riguardante proprio la sera in cui ci ha lasciato.

Principessa Diana, cosa la trattenne a Parigi prima dell’incidente

La tragica storia della morte di Diana Spencer è ormai ben nota a tutti; a seguito di un incidente stradale a parigi,  nelle prime ore della notte di domenica 31 agosto 1997 Lady D decedette.

La principessa ebbe un arresto cardiaco a seguito dello schianto e a nulla valsero le manovre de soccorritori nel tentativo di rianimarla; le lesioni interne erano troppo estese e lo spostamento del cuore aveva danneggiato la vena polmonare e il pericardio. Giunta in ospedale con l’ambulanza, non c’era purtroppo più nulla da fare.

Da quel giorno, in molti si chiedono quale fu il motivo che trattenne Diana a Parigi. Nuovi dettagli giungono ora dall’ex autista (e suo segretario) di Diana, Colin Tebbutt. La principessa, come chiaro alla cronaca dell’epoca, era appena rientrata in Francia dalla Sardegna a bordo di un jet privato del compagno Dodi Al-Fayed; invece di tornare a Londra, i due decisero di fermarsi a Parigi.

principessa diana morte
La discussione e il rientro in ritardo a Londra (foto: RR Auction via Getty Images).

Leggi anche –> Don Matteo, perchè Simone Montedoro è andato via? La verità dell’attore 

Secondo quanto riportato dal DailyMail, a rinviare il rientro in patria di Lady D fu una precedente discussione con l’ala conservatrice del parlamento inglese, che la criticò duramente per la sua campagna contro le mine antiuomo. Turbata da accuse infamanti, Diana decise di rimandare il rientro a Londra di qualche giorno.

Leggi anche –> Don Matteo, perchè Simone Montedoro è andato via? La verità dell’attore

“La sera prima ci ha contattato e ha detto che voleva evitare i problemi che l’avrebbero attesa nel Regno Unito. Sarebbe tornata nel fine settimana. Se fosse tornata quel giovedì… forse oggi sarebbero tutti vivi le parole di Colin Tebbutt.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui