La vita dei fratelli Bianchi prima di uccidere Willy: pronti a pestare padre e figlio per 20 euro

0
358
Fonti ed evidenze: Lastampa

I feroci fratelli Bianchi ricevono una nuova condanna, sempre per pestaggio. Questa volta, le vittime sono un padre e suo figlio e solo per 20 euro.

 

Non era la prima volta per i fratelli Bianchi, quando tra la notte tra il 5 e il 6 settembre scorso a Colleferro hanno pestato il 21enne Willy Monteiro Duarte. Un’aggressione violenta e immotivata, che ha portato alla morte il ragazzo di origini capoverdiane, solo perché voleva sedare una rissa scatenata dai fratelli Bianchi e i loro amici, nella quale era rimasto coinvolto un amico di Willy. Calci, pugni, colpi al torace, mentre era disteso a terra. L’autopsia sul corpo di Willy ha dato come risultato, tra gli altri colpi e ferite, una lesione di sette centimetri al cuore, come fosse spaccato a metà. Lo stesso cuore spaccato che si è sentita la madre del ragazzo alla notizia che il figlio era morto durante un’uscita con gli amici, e solo per aver difeso uno di loro.

Altre condanne per i fratelli Bianchi

Secondo le indagini svolte dai carabinieri durante il processo per la morte di Willy Monteiro Duarte, i fratelli Bianchi e i loro amici, erano dediti allo spaccio di droga. Un vero “business” che portava anche a minacce e violenza: chi tardava un pagamento veniva aggredito e subiva l’ira dell’intero gruppo. Si direbbe che la banda abbia minacciato e aggredito più persone, giovani e meno giovani, anche solo per una parola o uno sguardo ritenuto sbagliato dai “gemelli” – così chiamati per la somiglianza tra i fratelli Bianchi. 

Qualche giorno fa è arrivata un’altra condanna per i teppisti. Nel 2019 alcuni membri della banda dei Bianchi erano stati denunciati per aver minacciato e aggredito con violenza, un ragazzo di Lariano e suo padre. A quanto pare il giovane doveva una somma di denaro al gruppo e quindi ha subito i pestaggi da questi delinquenti. Quando il padre del ragazzo ha visto l’aggressione, è intervenuto in difesa del figlio, subendo a sua volta i pugni dei due fratelli, che come sport praticavano MMA. La cosa ancora più sconvolgente? La somma che il ragazzo doveva alla banda era di soli 20 euro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Video sconvolgente dal Pakistan: l’uccisione di una donna. Forse è Saman Abbas

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui