Claudio, figlio di Gigi D’Alessio, è accusato di aver picchiato l’ex collaboratrice domestica

0
255

Il figlio di Gigi D’Alessio dovrà tornare in Aula: la donna, che nell’appartamento di Claudio si occupava delle pulizie, ha raccontato agli agenti di essere stata minacciata, picchiata e sbattuta fuori di casa in piena notte, ma non solo. Sembra infatti che non sia stata nemmeno pagata. 

Figlio Gigi D'Alessio

La vicenda è accaduta nell’ormai lontano 2014, quando l’ex collaboratrice domestica di Claudio, figlio del noto cantante Gigi D’Alessio, lo ha denunciato per aggressioni. A detta della donna l’attacco sarebbe avvenuto a seguito della sua richiesta di abbassare la voce durante una litigata tra Claudio e l’allora compagna l’ex consigliera regionale Nicole Minetti. E il figlio del cantante rischia grosso: D’Alessio dovrà presenziare in aula il prossimo settembre per rispondere alle domande del pubblico ministero Mauro Masnaghetti – il 27 settembre 2021.

L’uomo è formalmente indagato, oltre che  per percosse, anche per aver ridotto in “stato di semi schiavitù” la colf che si occupava delle faccende domestiche nella sua abitazione dei Parioli nel 2014, quando Claudio aveva una relazione con la Minetti.
Il processo era iniziato 4 anni dopo l’accaduto, nel 2018, ma si è recentemente tornati a parlare della vicenda in quanto la prossima udienza è vicina. Ma che cosa è realmente accaduto quella notte? Le due versioni dei coinvolti nel fatto sono totalmente discordanti.

Figlio Gigi D'Alessio

Claudio D’Alessio, denunciato dalla colf

Secondo la versione sostenuta dalla collaboratrice domestica in quella notte del 5 luglio 2014 nell’appartamento nel quartiere Parioli, a Roma, sarebbe successo qualcosa di grave. Quella sera la colf stava dormendo come al solito nella soffitta dell’abitazione, quando è stata svegliata dalle urla di Claudio che stava litigando con la compagna. Disturbata dai toni esagerati, la colf sarebbe uscita dalla sua camera, chiedendo di abbassare la voce. Da quel momento sembra che la situazione sia peggiorata: Claudio avrebbe preso a schiaffi la donna e l’avrebbe strattonata, per poi sbatterla contro il muro e cacciarla fuori casa in piena notte. Ma non finisce qui: la colf 40enne sostiene anche di non aver ricevuto gli stipendi arretrati. Insomma, un’esperienza da incubo. Proprio per questo la donna si è presentata con l’avvocato dalla Polizia di Fondi, in provincia di Latina, denunciando l’accaduto.

La versione dell’uomo è totalmente diversa: Claudio sostiene di avere agito solo per legittima difesa in quanto la collaboratrice domestica, se non fosse stata fermata, avrebbe tirato una sedia addosso a lui e a Nicole Minetti.

Leggi anche -> “Harry tornerà sui suoi passi”, avverte un ex membro della Royal Family

Leggi anche -> Diego Dalla Palma, picchiato da un uomo e abusato da un prete. Ma le sue più grandi paure non sono queste, dice

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui