E’ morto Alessandro Cocco, il 54enne finito in rianimazione dopo Johnson&Johnson

0
283
Fonti ed evidenze: SkyTg24, Today

E’ morto Alessandro Cocco, l’uomo di 54 anni finito in rianimazione dopo aver ricevuto il vaccino anti Covid di Johnson&Johnson. Ora s’indaga per accertare eventuali correlazioni tra l’inoculazione del vaccino e il decesso dell’uomo.

bari morto johnson&johnson

 

Alessandro Cocco non ce l’ha fatta. Anche lui – come la giovanissima Camilla Canepa morta pochi giorni fa a Genova dopo aver ricevuto la prima dose di AstraZeneca – è spirato dopo tre giorni passati attaccato ad un respiratore lottando tra la vita e la morte. Cocco – romano di origine ma pugliese di adozione – si sarebbe dovuto sposare il giorno in cui la sua situazione clinica è peggiorata al punto da portarlo in terapia intensiva. L’uomo era stato vaccinato lo scorso 26 maggio nell’hub di Alberobello con il siero di Johnson&Johnson, un vaccino a vettore virale esattamente come quello anglo svedese di AstraZeneca. Ricoverato in terapia intensiva dal 12 giugno a causa di un evento avverso di tipo ischemico, è morto ieri al Policlinico di Bari. Per il momento nessuna correlazione di tipo causale è stata accertata da parte dei medici.

Il 54enne aveva iniziato a stare male dopo circa una decina di giorni dall’iniezione del Johnson&Johnson. Quando arrivò al pronto soccorso del Policlinico la prima volta era già in terapia farmacologica prescritta in un altro ospedale per trombosi venosa periferica. Dopo il ricovero il Policlinico ha segnalato il caso di sospetto evento avverso all’Aifa, l’Agenzia italiana per il farmaco. Al momento non è ancora possibile escludere complicazioni dovute ad altre eventuali patologie e si attende che siano i medici ad esprimersi, dopo aver effettuato tutti gli approfondimenti necessari in questi casi. La famiglia, a quanto si apprende, ha manifestato la volontà di donare gli organi. Intanto la Regione Puglia ha deciso – in via del tutto precauzionale – di sospendere la somministrazione non solo di AstraZeneca ma anche di Johnson&Johnson per tutti i soggetti con meno di 60 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui