“È morta in un incidente stradale”, così Asia Argento racconta il suo dolore

0
166

A Verissimo Asia Argento ha raccontato senza filtri il suo passato pieno di sofferenza: le sue parole hanno commosso anche la conduttrice Silvia Toffanin.

Asia Argento incidente

Una vita piena di esperienze, molte delle quali anche negative. Asia Argento ha sempre saputo affrontare tanto dolore con una forza inesauribile, ma per lei ci sono stati dei periodi davvero difficili. “Mi è venuta una grande depressione e sono stata sei mesi a letto“, ha raccontato. Ecco le sue parole.

L’attrice ha deciso di raccontare i momenti più dolorosi di ogni fase della sua vita durante l’ultima puntata di “Verissimo” davanti alla conduttrice Silvia Toffanin che, commossa, non ha saputo trattenere le lacrime. Molti telespettatori si sono stupiti sentendo parlare l’attrice delle proprie esperienze traumatiche: Asia, che ha sempre mantenuto un atteggiamento “da dura”, in realtà ha alle spalle tantissima sofferenza che la ha accompagnata nella sua crescita, dalla morte di sua sorella quando lei aveva solo 19 anni alla scomparsa della madre, avvenuta di recente ma non meno dolorosa.
Proprio del rapporto con la madre Daria Nicolodi ha parlato la figlia di Dario Argento, che non è sempre stato rosa e fiori. “Mia madre mi picchiava quando ero piccola, come se fossi la più forte tra le mie sorelle e potessi sopportare. Mi cacciava di casa a nove anni con il gatto e io andavo da mio padre. Si erano separati“.

Asia Argento, la morte della sorella

A segnare in particolare l’adolescenza dell’attrice è stata la morte prematura della sorella Anna Ceroli, avvenuta di colpo per un incidente in motorino quando Asia aveva solo 19 anni. “Aveva sofferto di anoressia, aveva sofferto molto. Vedermela strappata via da un incidente stradale fu inimmaginabile. Mia sorella Fiore in quel momento è stata come mia madre. Mi è venuta una grande depressione e sono stata sei mesi a letto a 19 anni“, ha raccontato a un’incredula Silvia Toffanin.

La scomparsa di mamma Daria Nicolodi

Più recentemente un altro lutto ha colpito Asia: la madre Daria Nicolodi è scomparsa a causa di un’ischemia a fine novembre 2020. Anche la sua morte è stata un duro colpo ed ha causato una forte sofferenza alla Argento. Soprattutto perché è arrivata a distanza di pochi anni dalla definitiva riappacificazione delle due, dopo che per una vita le aveva legate un rapporto di amore-odio. “Quando sono nati i miei figli, lei è diventata nonna e ha dato a loro quello che non ha dato a me: le ho perdonato tutto“, ha raccontato l’attrice. “È morta lo scorso novembre a settant’anni. Ha avuto un’ischemia, non si muoveva e si è impuntata per non vivere più. Quando l’ho vista l’ultima volta, le ho detto che le perdonavo tutto. Non c’è dolore più grande“. E a queste parole, anche Silvia Toffanin non ha potuto fare altro che commuoversi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da asiaargento (@asiaargento)

Leggi anche -> Asia Argento e Morgan di nuovo insieme? La proposta

Leggi anche -> Asia Argento difende Fabrizio Corona nella lunga lettera sui social: “Roba da Medioevo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui