Gigi Proietti, per lui a Roma non c’è posto: le sue ceneri portate via

0
348
Fonti ed evidenze: Repubblica, Today

Uno schiaffo ad uno dei simboli della Città Eterna: è quanto ha riservato l’Amministrazione Capitolina a ciò che resta di Gigi Proietti. Per ciò che resta del grande attore, a Roma, non c’è più posto.

gigi proietti ceneri

Gigi Proietti ha fatto parte, a pieno titolo, della cultura italiana. Di quella cultura che non si studia sui libri o sui banchi di scuola ma che si apprende attraverso l’ironia, la battuta che – dietro la risata – cela  una realtà sociale condivisa, che mette a nudo dei tabù- Oggi Gigi riposa accanto a Romano e Giovanna, i suoi genitori, a Porchiano del Monte, una frazione di Amelia, in Umbria, nel paese che diede i natali al padre dell’attore. La sistemazione, tuttavia, è provvisoria. Le sue ceneri, infatti, non sono ancora rientrate a Roma, sua città natale. Per il momento sono ancora ferme in Umbria, in attesa di un posto al Verano, il cimitero degli Artisti dove riposano i resti di Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Nino Manfredi.

Portare fuori dalla Regione le ceneri di Proietti fu, in un primo momento una necessità dettata dalla situazione dei cimiteri capitolini. Le ceneri dell’attore – scomparso il 2 novembre 2020, giorno esatto del suo ottantesimo compleanno – rischiavano  di rimanere per mesi accatastate nei magazzini in attesa di un posto. Da qui l’idea del trasferimento in Umbria. Gigi Proietti è solo una delle tante – troppe – persone coinvolte nello scandalo dei cimiteri romani, finito al centro del dibattito pubblico dopo il caso del parlamentare del Pd, Andrea Romano, che non era riuscito a seppellire il figlio. Ama – l’azienda municipale che gestisce anche i servizi cimiteriali – è stata costretta ad ammettere le difficoltà: nei cimiteri di Roma non c’è posto per Gigi Proietti. Il suo funerale in diretta televisiva ha commosso tutti gli italiani che negli anni lo hanno seguito dal piccolo al grande schermo. Ma se qualcuno pensa che con la morte finiscano tutti i guai sbaglia di grosso perché adesso si pone il problema della sepoltura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui