“Meghan voleva suicidarsi, non l’ha fatto per non lasciarmi solo” le nuove parole di Harry a Oprah

0
1662

Il Principe Harry parla per la prima volta dei problemi di depressione che hanno colpito lui e la moglie Meghan durante la loro permanenza in Inghilterra. Ecco cosa ha raccontato alla giornalista americana Oprah Winfrey. 

Harry Meghan
Il Principe Harry e Meghan Markle

Il Principe Harry continua il suo percorso televisivo con nuove scottanti rivelazioni. Dopo anni di religioso silenzio tenuto per rispettare l’etichetta reale, il 36enne ha deciso di condividere pubblicamente tutti gli aspetti più spiacevoli della sua vita. Il marito di Meghan Markle per parlare del suo tormentato passato, anche questa volta, ha scelto la giornalista e amica Oprah Winfrey.  Durante il programma The Me You Can’t See,  in onda su Apple Tv, Harry ha parlato a ruota libera della situazione di disagio psicologico nel quale ha vissuto dalla morte dell’amata mamma in poi. Un dolore che lo portò ad una forte depressione che sfociò nell’abuso di alcol e droga. Fortunatamente il secondogenito di Lady Diana decise di entrare in terapia, iniziando un percorso di guarigione e rinascita, che lo ha portato alla decisione di lasciare l’Inghilterra. Come ammesso dallo stesso Harry la sua vita reale lo faceva sentore in trappola  e sempre esposto, al pari si un animale in uno zoo.  Durante l’intervista però Harry ha svelato di non essere stato l’unico a soffrire di depressione. Anche la moglie Meghan, subito dopo il matrimonio ebbe seri problemi che la portarono a pensare al suicidio.

LEGGI ANCHE > “NON SPOSARE QUELLA DONNA”. HARRY ERA STATO AVVISATO IN TEMPO. ED I MOTIVI ERANO MOLTO SERI

 

 

Harry Meghan
Il Principe Harry e Meghan Markle

L’attrice americana aveva parlato della sua depressione già durante la prima intervista ad Oprah, accusando la famiglia reale di non averle permesso di ricevere delle cure perché non sarebbe stato “appropriato“. Ora Harry svela nuovi dettagli su quel periodo della loro vita. Il 36enne ha racconta che Meghan aveva costanti pensieri suicidi mentre era in attesa del loro primo figlio Archie. A dissuadere la duchessa dal togliersi la vita sarebbe stato il pensiero di poter ferire nuovamente il marito: “La cosa che ha impedito a Meghan di suicidarsi è aver capito quanto sarebbe stato ingiusto nei miei confronti dopo tutto quello che era successo a mia madre. Non ha voluto mettermi nella condizione, ancora una volta, di perdere un’altra donna nella mia vita. E soprattutto non con un bambino dentro di lei. Il nostro baby” ha raccontato.

Da li la decisione di lasciare la famiglia Reale e trasferirsi in California per iniziare una nuova vita lontano dalle etichette e dai rigidi protocolli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui