Meteo oggi giovedì 20 maggio: brutto tempo su delle aree d’Italia

0
28

Meteo oggi giovedì 20 maggio: la giornata odierna dovrebbe essere caratterizzata dal brutto tempo su delle zone d’Italia. Le previsioni del tempo.

meteo
Foto Pixabay

Per la giornata di oggi giovedì 20 maggio il bollettino meteo prevede del brutto tempo su buona parte del nostro Paese. A causare questo maltempo su diverse aree d’Italia dovrebbe essere una perturbazione.

La giornata odierna dovrebbe essere caratterizzata dall’instabilità. Alcune zone del Nord Est e del Centro Sud dovrebbero essere interessate da queste condizioni meteorologiche.

Si tratterebbe di una situazione che dovrebbe poi caratterizzare l’intero Nord nel corso della giornata di domani venerdì 21 maggio e di quelle di sabato 22 maggio e di domenica 23 maggio. Per quel che concerne le temperature, si dovrebbe registrare una discesa su gran parte del nostro Paese.

Nel corso del prossimo fine settimana, è attesa una risalita della colonnina di mercurio sul Meridione grazie all’ingresso dell’anticiclone africano sulle zone del Sud e anche su quelle del Centro Nord.

Dopo aver analizzato le previsioni nel nostro bollettino settimanale, passiamo a quelle odierne. Cominciando da quelle relative alle diverse zone d’Italia, possiamo dare uno sguardo a quelle previste per le aree del Friuli Venezia Giulia, del Veneto, del Trentino Alto Adige e della Lombardia.

meteo
Foto Pixabay

Su queste regioni, durante il pomeriggio, il tempo potrebbe diventare instabile. Infatti non si esclude la possibilità di piogge e di temporali.

Per quel che concerne il Centro Sud, in generale il cielo dovrebbe essere soleggiato. Qualche nuvolosità dovrebbe essere presente al Nord. Nel corso del pomeriggio si dovrebbero verificare dei rovesci sui settori alpini centro occidentali.

Infine si attende un calo delle temperature sulle aree che sono bagnate dal Mar Adriatico e su quelle meridionali, anche se dovrebbero essere in prevalenza in linea con quelle di questo periodo. Quelle massime potrebbero fare registrare una crescita sulla Sardegna e una discesa sulla Sicilia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui