Meteo domani martedì 27 aprile: la giornata dovrebbe essere caratterizzata da rovesci sul Nord d’Italia: la situazione sul Centro e sul Sud | Le previsioni del tempo

meteo
Foto Pixabay

La giornata di domani martedì 27 aprile dovrebbe essere all’insegna del brutto tempo. Infatti la situazione dovrebbe peggiorare sulle aree del Settentrione del nostro Paese. Sul Nord si dovrebbero verificare delle precipitazioni. Ben diverso invece il meteo che dovrebbe caratterizzare le regioni del Meridione. Difatti sul Sud dovrebbe permanere l’anticiclone africano lasciando spazio alla perturbazione solo sulle zone settentrionali dell’Italia.

Dopo aver spiegato l’analisi meteo nel nostro bollettino settimanale, diamo quindi uno sguardo in dettaglio alla giornata di domani martedì 27 aprile. La perturbazione dovrebbe far in modo di portare maltempo su molte delle aree del Settentrione, ma non solo. Infatti potrebbero essere interessate anche alcune zone del Centro del nostro Paese.

Grazie all’anticiclone africano non sarebbero previsti rovesci sul Meridione. Sul Settentrione sarebbero attese invece precipitazioni sino ad almeno metà giornata. Sul Centro tempo in peggioramento su molte regioni. Sul Sud il clima dovrebbe invece essere stabile e con temperature più alte. Le temperature del Nord e del Centro dell’Italia dovrebbero essere condizionate dalla perturbazione e, di conseguenza, dovrebbero segnare una discesa.

meteo
Foto Pixabay

In conclusione, passando alle previsioni meteorologiche che concernono la giornata di mercoledì 28 aprile, possiamo vedere che si dovrebbe avere una condizione di instabilità sulla maggior parte del nostro Paese. Per quanto riguarda le aree del Settentrione, dopodomani sarebbero attesi degli annuvolamenti con la possibilità di piogge in Emilia Romagna.

Inoltre non si escludono delle precipitazioni sulla gran parte delle zone del Centro. Il maltempo invece dovrebbe non interessare le aree del Sud, su cui il cielo dovrebbe essere soprattutto sereno o poco nuvoloso. Le temperature dovrebbero essere stabili con un lieve aumento sulle aree del Nord.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui