Meteo oggi martedì 16 marzo: nuova perturbazione sull’Italia. Torna la neve

0
40

Meteo oggi martedì 16 marzo: una nuova e forte perturbazione si abbatte sull’Italia. Torna la neve in alcune regioni. I dettagli

meteo
Getty Images

La giornata di oggi non si discosterà particolarmente da quella di ieri. Con piogge e neve che rimarranno protagoniste in alcune regioni. Anche le temperature si manterranno basse, soprattutto nelle ore serali e notturne. La coda dell’inverno si farà sentire ovunque, con la perturbazione che comincerà dalla Sicilia e che rapidamente risalirà lo stivale. Nevicate anche copiose sui rilievi alpini e sulla dorsale appenninica a partire dai mille metri. Piogge sparse anche a carattere temporalesco da Nord a Sud. Ma diamo uno sguardo nel dettaglio alle condizioni meteo della giornata, con gli aggiornamenti dalle regioni.

Al Nord bollettino meteo che non presenterà tantissime criticità. Sui rilievi alpini, ma anche in collina, le nevicate ci riporteranno indietro di qualche settimana, a ricordarci che l’inverno non è ancora finito. E che sta mostrando la sua parte finale, il colpo di coda prima di lasciare spazio alla primavera. Temperature rigide nelle ore notturne e mattutine, possibili banchi di nebbia nelle aree di pianura nella parte occidentale. Piovaschi sulla Liguria, mentre sul resto delle regioni il tempo si manterrà asciutte. Temperature in calo e valori massimi registrati a Bologna con 15°.

meteo
Getty Images

Al Centro scenario meteo non pessimo come quello dei giorni scorsi. Con le piogge in diminuzione, ma con la presenza di venti forti sin dalle ore del mattino. Rovesci in Sardegna, ma anche sul Lazio e sul Molise. Possibili nevicate a partire dai mille metri lungo la dorsale appenninica, soleggiate sul resto delle regioni con miglioramenti soprattutto sulle coste. Temperature in calo e valori massimi che si registreranno a Firenze con 17°.

Al Sud tempo incerto sulla gran parte delle regioni. Sin dalla mattinata infatti la perturbazione si farà notare con piogge e neve sui rilievi. La coda dell’inverno infatti si concentrerà soprattutto nel mezzogiorno. Abbondanti piogge sulla Sicilia, ma anche sulla Calabria e sulla Campania. Migliore lo scenario in Puglia e sulle altre aree dove si alterneranno schiarite ad addensamenti. Temperature in forte calo e valori massimi che si toccheranno a Palermo con 15°.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui