Meteo domani domenica 14 marzo: temporali neve e grandine in arrivo

0
222

Meteo domani domenica 14 marzo: tante criticità in arrivo sull’Italia, con una nuova ondata di maltempo che rappresenta la coda dell’inverno

meteo
Getty Images

La seconda domenica del mese di marzo si presenta con un bollettino meteo abbastanza critico su vaste aree dell’Italia. Come avevano anticipato negli aggiornamenti precedenti, la giornata di domani anticiperà quella coda dell’inverno che ancora ci separa dall’arrivo della primavera. Non solo piogge e temporali, lo scenario presenterà anche neve e grandine oltre che vento forte non solo nelle aree interne. Una perturbazione annunciata che porterà ancora instabilità massima. Brutto tempo in Friuli Venezia Giulia, ma anche sul versante alpino. Il maltempo nel corso del pomeriggio si sposterà anche sulle Marche sul Lazio e sull’Umbria. Non mancheranno criticità anche sulla Campania e sulle aree del basso Tirreno. Ma diamo uno sguardo nel dettaglio alla situazione prevista per domani.

Al Nord il bollettino meteo presenterà criticità dal mattino con piogge e grandine sull’area orientale. Con il maltempo che investirà principalmente il Friuli Venezia Giulia ma anche il Veneto ed il Trentino. Non mancheranno le nevicate sui rilievi alpini ed i venti di Maestrale che soffieranno principalmente sulla Pianura Padana e sull’Emilia Romagna in generale. Meno critica la situazione nelle altre regioni. Temperature in calo e valori massimi registrati a Bologna con 16°.

meteo
Getty Images

Al Centro tempo in peggioramento rispetto alle ultime 24 ore e bollettino meteo a rendere lo scenario critico soprattutto nelle aree interne e sulla dorsale appenninica dove non mancheranno nevicate sui mille metri. Le regioni maggiormente colpite dalla nuova perturbazione saranno le Marche il Lazio la Toscana e l’Abruzzo soprattutto nelle ore pomeridiane. Piogge anche in Sardegna, ma con minore intensità rispetto alle altre regioni colpite dal maltempo. Temperature in forte calo, e valori massimi registrati a Cagliari con 16°.

Al Sud bollettino resterà migliore rispetto a quello delle altre aree dell’Italia. Possibili piogge sulla Campania e maltempo anche nelle altre aree tirreniche. Per il resto da segnalare il calo delle temperature e le possibili nevicate sui rilievi al di sopra dei mille metri, dove resteranno possibili anche le grandinate soprattutto nella prima parte della giornata. Venti forti di Maestrale e Libeccio nelle aree interne. Valori massimi attesi a Bari con 18°.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui